31 ottobre 2012 redazione@ciociaria24.net

Incidente a Frosinone, Vittorio Sgarbi racconta: “Ho perso molto sangue, ma i soccorsi sono stati efficientissimi”

Vittorio Sgarbi ha raccontato le ore drammatiche dello spaventoso incidente nel quale è rimasto coinvolto questa notte ai microfoni di Affari Italiani (Leggi l’Intervista)

“Siamo precipitati in una specie di voragine che io non ho però individuato perché avevo perso gli occhiali. Siamo finiti in un luogo che non ho riconosciuto subito…una strada, che è una strada provinciale evidentemente. Da quello che mi dicono siamo andati a finire contro una palazzina, che io non ho visto perché ero senza occhiali. In quel momento ho pensato che senza occhiali, senza telefono e senza scarpe sarei rimasto lì due giorni.

Dopo pochi minuti invece il destino ha voluto che arrivasse una macchina che ci ha soccorso. E’ arrivata subito l’ambulanza, sono stati efficientissimi. All’ospedale di Frosinone sono rimasto per qualche ora dove sono stato operato a un braccio che è ingessato e deve essere operato di nuovo per mettere una placca di platino.

Invece La Grassa (il suo autista, ndr) ho tentato di sollevarlo per impedire che si soffocasse con il suo sangue perché gli usciva il sangue dalla bocca”.

Menu