28 dicembre 2012 redazione@ciociaria24.net

Inaugurata la sede sociale sella Sezione Arma Aeronautica di Frosinone

Il 9 dicembre 2012, dalla splendida cornice del piazzale antistante alla Bandiera del 72° Stormo, ha avuto inizio la storica cerimonia dell’Inaugurazione della Sede Sociale della Sezione Arma Aeronautica di Frosinone. Oltre duecento persone, fra soci, simpatizzanti e personale dell’Aeroporto, animate tutte dallo stesso spirito di amicizia e solidarietà che hanno sempre contraddistinto il personale in divisa, hanno assistito all’Alza Bandiera e alla deposizione della corona d’alloro al Monumento ai Caduti.

Ottima la sequenza degli eventi della mattinata che si è aperta con la cerimonia dell’Alza Bandiera, preludio a un’intensa giornata. La Bandiera Nazionale, accompagnata dalle note dell’Inno d’Italia, è stata issata sul pennone ben accompagnata dal saluto del Picchetto Armato, del Comandate del 72°Stormo, Col. Elio Volpari, del Presidente dell’Associazione Nazionale, Gen. Giovanni Sciandra, del Presidente della Sezione di Frosinone, M.llo Rocco Rizzo, e dallo sguardo commosso dei tanti soci convenuti.

Presenti alla cerimonia anche i rappresentanti di tutte le Sezioni del Lazio, con i loro Labari, e le Associazioni combattentistiche e d’Arma della Provincia. Commovente la deposizione della “Corona d’Alloro”, portata fino al Monumento ai Caduti Dal M.llo Enrico Giovacchini, ex Presidente della Sezione di Frosinone e dal M.llo Salvatore Baroni, attuale Consigliere della Sezione. Accompagnati dalle note del Piave, i nostri due soci, in nome di tutti, hanno depositato la Corona in onore di quanti hanno “chiuso le loro ali” in difesa del Tricolore Italiano.
La marcia d’ordinanza dell’Aeronautica, nel porre fine alla prima parte della cerimonia, ha permesso ai convenuti d’incontrare, in modo affettuoso e cordiale, il Col. Volpari e il Presidente Gen. Sciandra.

Con un ordinato trasferimento verso la zona logistica aeroportuale, tutti gli intervenuti si sono portati presso il Circolo Ufficiali per il prosieguo della cerimonia. Una cerimonia sentita ancor più che solenne, emotivamente partecipata, che ha visto i tanti intervenuti prima assistere alla Santa Messa, celebrata dal Cappellano Militare Padre Battista Pellegrino e poi, all’interno del Circolo Ufficiali, uniti intorno a valori condivisi e sempre più rappresentati dal tricolore nazionale, pronti per la cerimonia d’inaugurazione della sede sociale.

La Signora Sabrina, consorte del Col. Volpari, Comandante del 72° Stormo, ha tagliato, in nome di tutte le donne della Sezione A.A., il “nastro augurale” posto all’ingresso della Sede e sorretto da due giovani ragazze che, in costume ciociaro, hanno sottolineato l’ottimo rapporto esistente fra l’Aeronautica Militare e la terra ciociara.
Al taglio del nastro, accompagnato da un forte e festoso applauso, hanno fatto seguito la benedizione della Sede, da parte di Padre Pellegrino, e la successiva visita dei tanti ospiti all’interno del locale. Sia alla Signora Volpari, madrina della cerimonia, sia alla Signora Sciandra, consorte del Presidente Nazionale Gen. Sciandra, sono stati donati, da parte di tutte le donne della Sezione A.A. di Frosinone, degli omaggi floreali.

Il Presidente della Sezione M.llo Rizzo, nell’aprire il suo discorso ufficiale, ha sottolineato “….la necessità di uno spazio in cui operare è, per noi, elemento indispensabile per riuscire a custodire e tramandare il senso d’appartenenza, il rispetto delle tradizioni aeronautiche e la valorizzazione di quel patrimonio distintivo, anche sotto il profilo territoriale, dell’identità storica che unisce tutti gli aviatori. La possibilità di ottenere, dalle Pubbliche Amministrazioni, una sede idonea nell’ambiente cittadino è sfumata definitivamente. Noi, però, non ci siamo persi d’animo e, aggrappandoci ai nuovi orientamenti che l’Aeronautica aveva dettato nella politica del personale in congedo, tendenti a valorizzare le risorse esistenti e sempre vive all’interno delle Associazioni d’Arma, abbiamo proposto una fattiva collaborazione con il Comando del 72° Stormo in specifiche e concrete attività di effettivo ausilio per la Forza Armata”.

Nel suo intervento il Comandante del 72° Stormo, Col. Volpari, ha ben posto l’accento sull’importanza della giornata facendo notare che “… la sede sociale non deve rappresentare un punto d’arrivo ma un punto di partenza in quanto, anche per noi, con la presenza e il contributo del personale della Sezione Arma Aeronautica, in ogni momento ci sarà occasione per affermare la nostra identità, per riflettere sulla nostra storia, per trarre dal nostro passato l’ispirazione e l’illuminazione per il futuro che vogliamo costruire”.

Il discorso con cui il Presidente Nazionale Gen. Giovanni Sciandra ha chiuso la cerimonia inaugurale è stato di apprezzamento per la Sezione A.A. di Frosinone che ha saputo, con tenacia, spirito d’iniziativa e superando tutte le difficoltà, coronare il proprio sogno offrendo, come contropartita, una collaborazione fattiva e concreta in attività utili per lo Stormo. Il Presidente ha poi evidenziato l’ottimo affiatamento riscontrato all’interno della Sezione ciociara e ha esortato tutti gli associati, uomini e donne, a mantenere costantemente alti lo spirito di fratellanza e di solidarietà che sono elementi fondamentali per i successi passati e sicuri salvacondotti per i nuovi traguardi che le donne e gli uomini dell’Associazione Arma Aeronautica intendono raggiungere nell’interesse delle persone che hanno indossato, indossano e indosseranno l’uniforme azzurra. Al termine della cerimonia, dopo il “gran buffet” di rito, tutti gli ospiti hanno raggiunto il “ristorante Abbazia”, prossimo alla nota Abbazia di Casamari, per la tradizionale “Conviviale Natalizia”.

Menu