In fuga su auto rubata speronano volante della Polizia: arrestati 2 rumeni

Riceviamo e pubblichiamo la seguente nota emessa dalla Questura di Frosinone.

“Sono le 10.00 del mattino quando una pattuglia in servizio autostradale sull’ A1, territorio di Frosinone, direzione Nord, nota un’Alfa 156 con quattro uomini a bordo procedere a velocità sostenuta. Gli agenti decidono di effettuare un controllo e raggiunta l’auto intimano l’Alt al conducente.

Per tutta risposta l’autista invece di rallentare ed accostare aumenta la marcia e sperona la macchina della Polizia. A quel punto i poliziotti, chiedono ausilio ad altre pattuglie e proseguono nell’inseguimento dei fuggitivi ma a debita distanza per garantire la sicurezza degli utenti in transito su quella corsia.

Con grande professionalità il personale di polizia operante, congiuntamente ai colleghi nel frattempo sopraggiunti, riescono a bloccare l’auto in fuga garantendo l’incolumità degli automobilisti. Ad essere fermato per primo l’autista, nonostante la violenta reazione posta in essere nei confronti degli agenti, mentre i restanti tre si dileguano a piedi nelle campagne adiacenti alll’aeroporto di  Frosinone.

Poco dopo viene fermato un altro dei quattro occupanti dell’autovettura inseguita. Dai primi accertamenti è emerso che l’Alfa 156 è stata rubata, sempre questa mattina, a Salerno e che i due uomini bloccati, di 28 e 35 anni, di nazionalita rumena, vantano un lungo curriculum criminale in cui prevalgono furti e rapine in abitazione. I due malviventi sono stati arrestati per furto, lesioni, resistenza e violenza a. P.U.. Sono tuttora in corso le ricerche degli altri due complici. Nello speronamento delle autovetture due degli agenti intervenuti hanno riportato lesioni giudicate guaribili in 7 giorni.

Menu