lunedì 13 Aprile 2015

In arrivo nel carcere di Frosinone 60 nuovi detenuti “ad alto regime di vigilanza e sicurezza”

Riceviamo e pubblichiamo la seguente nota stampa a firma del Dott. Donato CAPECE, segretario generale SAPPE Segreteria Generale Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria.

«“Dal prossimo 20 aprile arriveranno, nel carcere di Frosinone, 60 nuovi detenuti “Alta Sicurezza”, il primo gruppo di una serie di ristretti che andranno ad affollare il penitenziario della città ciociara nella quale oggi sono presenti 500 detenuti. Una decisione assurda, alla quale non segue parallelamente un adeguato incremento dell’organico di Polizia Penitenziaria, tanto che già sappiamo che saranno revocate ferie e periodi di congedo ai poliziotti in servizio per assicurare l’apertura della nuova Sezione detentiva nel carcere di Frosinone. Per questo non staremo con le mani in mano e organizzeremo a breve una eclatante protesta davanti al carcere!”

Lo dichiara il segretario generale del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria SAPPE Donato Capece commentando l’imminente assegnazione nel nuovo Padiglione detentivo del carcere di Frosoinone di 60 detenuti. “Com’è possibile pensare di assegnare 60 ulteriori detenuti, ad alto regime di vigilanza e sicurezza, senza avere gli Agenti di Polizia Penitenziaria in grado di fare fronte alle inevitabili ricadute sull’organizzazione del lavoro dei poliziotti?

Frosinone non è un carcere semplice, operativamente parlando: stiamo parlando di una realtà con una presenza media di 500 detenuti, che diventeranno poco meno di mille in pochi mesi, con le sue criticità e problematiche. Basta leggere gli eventi critici accaduti nei dodici mesi del 2014: 10 tentati suicidi di detenuti sventati per fortuna in tempo dalla Polizia Penitenziaria, 82 episodi di autolesionismo, 28 colluttazioni e 10 ferimenti”. “E’ evidente”, denunciano Franco D’Ascenzi, segretario locale SAPPE, e Pietro Pennacchia, delegato provinciale SAPPE di Frosinone “che la ciclica riproposizione di eventi critici nel carcere di Frosinone è il sintomo di una disorganizzazione generale, in primis dell’organizzazione del lavoro e della quotidianità penitenziaria”.

Per queste ragioni il SAPPE ha già chiesto di “incontrare il Provveditore penitenziario regionale del Lazio, Maria Claudio Di Paolo, ed il vice Capo dell’Amministrazione Penitenziaria, Luigi Pagano”. Ma sull’assegnazione dei primi ulteriori 60 detenuti il SAPPE si attende risposte urgenti: “proclamiamo da subito lo stato di agitazione della categoria e daremo vita ad un presidio permanente di protesta. Non si possono prendere decisioni così importanti anche per il territorio frusinate senza informare coloro che rappresentano i poliziotti penitenziari”».

Dott. Donato CAPECE
segretario generale SAPPE Segreteria Generale Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria

Toyota Hybrid

Ci sono solo buoni motivi per passare subito all'ibrido. Scoprili oggi stesso presso Golden Automobili, concessionaria Toyota per Frosinone e provincia.

Nuova Abarth

Vieni a scoprirla presso la concessionaria Jolly Auto, Gruppo Jolly Automobili, a Frosinone e Sora.

Jaguar

Da XClass - Gruppo Jolly Automobili tutti i modelli disponibili della gamma JLR.

Toyota C-HR

Vieni a scoprirla e a provarla presso la Concessionaria ufficiale Toyota Golden Automobili, a Frosinone e Sora.

Alfa Romeo

Vieni a provarla oggi stesso presso le concessionarie del Gruppo Jolly Automobili, a Sora e Frosinone.

Nuova Evoque

Da marzo presso il salone Land Rover del Gruppo Jolly Automobili.

Toyota

Yaris e Aygo disponibili in un’ampia scelta di colori e personalizzazioni per i vostri ragazzi.

Mazda6

La nuova Mazda6 subito tua a metà del prezzo e dopo due anni decidi se tenerla, cambiarla o restituirla!

FIAT FIORINO

Il pioniere dei van ti aspetta oggi stesso presso le concessionarie FCA del gruppo Jolly Automobili, a Sora e Frosinone.

Nuova Jaguar

Sportiva, innovativa, accattivante, ma soprattutto Jaguar.

Nuova Peugeot 508

Più corta, più larga e ben 6 cm più bassa.

Toyota

In occasione del lancio del nuovo Rav4 Hybrid, Toyota inserisce tra le sue formule finanziarie il Pay per Drive Connected, un’evoluzione del già consolidato Pay Per Drive.