martedì 27 gennaio 2015

Imprenditore ciociaro ridotto alla fame si appella al Prefetto: «Vivo di elemosina»

«Sono più i giorni che a casa mia non riusciamo a mangiare che quelli in cui abbiamo qualcosa a tavola». Così T.C., imprenditore ciociaro nonché ex consigliere comunale di Frosinone negli anni ’90 ha esternato la propria situazione su La Provincia Quotidiano, appellandosi al prefetto.

L’uomo, 64 anni ed un passato nel commercio del legname, nonché sposato e con due figli, domani sarà costretto ad uscire di casa per sfratto esecutivo. Da qui l’appello al prefetto di Frosinone, Dott.sa Emilia Zarrilli. «Da qualche tempo vivo di qualche lavoretto saltuario e di elemosina», ha ammesso l’uomo, aggiungendo che qualora dovesse abbandonare l’abitazione non saprebbe dove andare.

Ben 400 vetture disponibili a prezzi vantaggiosissimi dal 14 al 22 Aprile.

Una polo esclusiva, un'occasione pazzesca che non vi ricapiterà - Quando si dice un'occasione pazzesca. La Polo Fendi da Uomo ...

La borsa esclusiva che vi manca e che non dovete assolutamente perdere - Bella, anzi bellissima! Ma anche semplice, versatile, ...

ELICOTTERO TELECOMANDATO - L'elicottero telecomandato GP TOYS G610, a Raggi Infrarossi, con giroscopio integrato, strepitosamente stabile, con 3,5 canali, super resistente ...

VASCA IDROMASSAGGIO GONFIABILE - Realizzata con laminato in PVC e tecnologia Fiber-Tech, dotata di Sistema a bolle, questa vasca idromassaggio ...

Quartier Generale dei Super Pigiamini, il sogno diventa realtà - Gattoboy, Gufetta, Geko! Fantastico trio, che nell'oscurità, sfida e combatte ...