Immigrazione: a Ferentino le prove di una situazione che rischia di sfuggirci di mano

Nella giornata di ieri il personale della Polizia di Stato si è portato a Ferentino presso una struttura per minori, dove vivevano in semi autonomia alcuni ragazzi di origini egiziane. Giunti sul posto i poliziotti non hanno potuto fare altro che constatare le gravi carenze igienico sanitarie in cui i ragazzi vivevano.

La casa era anche ricettacolo di altri cittadini stranieri che abusivamente vi pernottavano creando disagi e timori nei coinquilini e numerose lamentele da parte dei vicini. Gli operanti richiedevano anche l’intervento della ASL che, constate varie irregolarità, ha disposto l’immediata chiusura della struttura. I minori sono stati affidati ad un’altra casa famiglia e sono scattati accertamenti, nei confronti dei responsabili del centro, per individuare le eventuali responsabilità del caso.

Menu