mercoledì 7 agosto 2013

Il Wifi pubblico diventa realtà nella città di Frosinone

Il Wifi pubblico diventa realtà nella città di Frosinone. La Giunta Ottaviani, su proposta dell’assessore alle Finanze e al Bilancio Riccardo Mastrangeli, ha approvato la delibera con cui si dà il via alla realizzazione del progetto di connettività pubblica per un primo periodo di tre mesi, nell’attesa di rendere definitivo il servizio. Nella società odierna l’accesso ad Internet rappresenta sempre di più uno strumento fondamentale per la vita quotidiana per informarsi, conoscere, comunicare con tutto il mondo, nonchè per svolgere al meglio e in tempi più rapidi attività sociali, professionali e commerciali

La Giunta Ottaviani ha, quindi, inteso promuovere il progetto per diffondere la conoscenza e l’uso delle nuove tecnologie e per fornire nuovi strumenti per lo studio, l’accesso ai servizi e di supporto al mondo del lavoro.
Le aree di accesso pubblico sono state così individuate:

  • Corso della Repubblica (ex ufficio Col, biblioteca comunale “Turriziani”, palazzo comunale dov’è ubicata la sede del sindaco);
  • Villa comunale (sala conferenze, parco);
  • Sacro Cuore(uffici comunali di via Adige);
  • Madonna della Neve (sede della delegazione);
  • Quartiere Cavoni (scuola primaria);
  • via Mascagni (sede della delegazione Scalo);
  • Piazzale Kambo (area antistante la stazione ferroviaria e giardini limitrofi);
  • Area centrale di via Aldo Moro;
  • Piazza Berlinguer (parcheggio a valle dell’ascensore inclinato).

“L’istituzione del servizio wifi pubblico e gratuito rappresenta un ulteriore segnale di sensibilità dimostrato dalla Giunta Ottaviani nei confronti delle esigenze della cittadinanza” ha commentato l’assessore Riccardo Mastrangeli.

“Si tratta di un servizio essenziale soprattutto per i giovani – ha continuato l’assessore Mastrangeli – che sono i principali fruitori e frequentatori della rete, ma può essere utilizzato anche dagli operatori economici e commerciali. Riteniamo che è attraverso scelte come queste che si possa misurare anche il grado di sviluppo e modernità di una comunità. Poter utilizzare una connessione ad Internet gratuitamente nelle propria città rappresenta un grande servizio a tutta la comunità che può usufruirne sia per lavoro, sia per svago”.

“Per ora l’iniziativa – conclude l’assessore Mastrangeli – ha una sperimentazione temporale di tre mesi, ma stiamo già lavorando perché diventi definitiva. Inoltre, già da questa fase, abbiamo coperto le principali zone del territorio comunale e auspichiamo, per il futuro prossimo, di aggiungerne altre, dando la possibilità a quanti più cittadini di poter utilizzare questo strumento ormai indispensabile per essere al passo con i tempi”.

Accedere alla rete è semplicissimo: è sufficiente avviare il Wifi del proprio terminale (notebook, tablet o smartphone) fino a rilevare la rete wifi. Una volta agganciata la rete si aprirà la pagina di registrazione/login, e, una volta registrati si riceverà un messaggio con le credenziali di accesso.

Ti potrebbe interessare
Bed and Breakfast The Center of Rome: il giusto rapporto qualità prezzo lo abbiamo trovato noi

Bed and Breakfast Rome center - Non pretendiamo certo di essere i detentori della verità, ma se vi diciamo che con il Bed and Breakfast The ...

Crio ultrasuoni a Roma: come scegliere il posto giusto per effettuare il trattamento

Crio ultrasuoni Roma - Prima di selezionare un centro fisioterapico a Roma nel quale si effettuano trattamenti con crio ultrasuoni, bisogna avere un'idea chiara ...

Osteopatia: a Roma trovi mani magiche

Osteopatia Roma - Avvalersi del solo ausilio delle proprie mani per visitare ed emettere diagnosi: possibile? Certo che sì, con l'osteopatia! L’importante è ...

Video su Instagram: come crearli nel modo più efficace

Instagram - È oramai risaputo che i video sono molto incisivi sul social. Il loro successo, più o meno elevato, tuttavia, dipende dalla ...