lunedì 22 luglio 2013

Il Polo civico di Frosinone si rinnova e si offre alla cittadinanza con nuovi e più accoglienti spazi

Il Polo civico di Frosinone, ubicato sotto i Portici M.Calderari presso largo Sant’Antonio, si rinnova, per offrirsi alla cittadinanza in una veste diversa. I locali sono stati infatti liberati dalla gran quantità di oggetti di ogni genere facenti parte del protomuseo “Casa della memoria”, trasferito altrove, ed ora verranno utilizzati per diverse iniziative. Una parte, prospiciente il porticato, ospiterà infatti la “Galleria degli artisti e mecenati”, dedicata a mostre ed esposizioni; la parte più interna, invece, sarà utilizzata per le attività del Forum Civico e della Consulta popolare, come conferenze, incontri, spettacoli e quant’altro.

Il Polo civico potrà così svolgere al meglio quella funzione di luogo di aggregazione e punto di riferimento per la cittadinanza e le associazioni che già svolge da svariati anni, promuovendo tante iniziative volte a coinvolgere i frusinati. Tre le ultime messe in campo, va segnalata quella dal titolo “E se governassero le donne?”, che mira a raccogliere, attraverso una serie di interviste ad esponenti del mondo femminile, spunti ed idee per una migliore gestione della cosa pubblica.

Ma le attività del Polo civico sono davvero tante, e danno spazio all’associazionismo, promuovono un più diretto contatto tra domanda e offerta di lavoro, danno voce a chi desidera farsi sentire e far conoscere le proprie idee ed attività. Nei locali rinnovati e resi più accoglienti troveranno spazio anche diverse associazioni che avranno così un nuovo punto di riferimento in cui organizzare le più diverse attività e favorire quel fervore culturale di cui da anni il Forum civico e la Consulta popolare si fanno promotori.