lunedì 5 marzo 2012

Il Conservatorio di Frosinone attivo con un progetto concreto per offrire possibilità di lavoro ai giovani musicisti

Venerdì 9 e Sabato 10 Marzo 2012, sì terrà, presso il Golf Club di Fiuggi, il primo Convegno di valutazione del progetto Working With Music, programma europeo volto all’inserimento nel mondo del lavoro dei musicisti diplomati negli ultimi quattro anni.

Nel corso dell’evento, al quale prenderanno parte autorità, giornalisti, partner nazionali ed internazionali nonché i giovani aderenti alla prima edizione, verranno illustrati i contenuti del progetto Working With Music, che vede nel Conservatorio di Frosinone l’Istituto capofila ed il suo coordinatore nazionale.

Al termine della prima giornata di lavori, avrà luogo alle ore 19.30, presso il Teatro Comunale di Fiuggi, il Concerto dell’Orchestra Sinfonica del Conservatorio “Refice” diretta dal M° Francesco Negroni, che avrà per tema le melodie rese celebri dalla cinematografia.

A chiusura del convegno, sabato alle ore 12.30, è previsto l’intervento del Direttore Generale del MIUR – AFAM (Ministero Istruzione, Università e Ricerca – Alta Formazione Artistica e Musicale), dott. Giorgio Bruno Civello.

L’iniziativa WWM nasce per garantire ai musicisti formatisi nei Conservatori di Musica italiani opportunità di realizzare esperienze di tirocinio professionale grazie al sostegno di una borsa di studio “Leonardo Da Vinci”, già in uso nelle Università.
Il progetto Working With Music, avviato nel 2010 ed ormai giunto alla sua seconda edizione (la terza è già in preparazione), ha sinora offerto ai giovani musicisti valide prospettive lavorative ed occasioni di crescita professionale attraverso stage in Europa presso autorevoli istituti di alta formazione musicale, orchestre, enti ed altri organismi accreditati ed ha visto crescere nel tempo il numero di adesioni da parte di altri importanti Conservatori italiani quali Trieste, L’Aquila, Genova, Livorno, Torino, Padova, Verona e Monopoli.

Il successo di Working With Music è testimoniato da situazioni in cui i tirocini si sono trasformati in contratti di lavoro veri e propri presso istituti prestigiosi e di caratura internazionale. Da citare il caso della Prof.ssa Enrica Sciandrone, trentenne ciociara già diplomatasi presso il Conservatorio di Frosinone, la quale, al termine dello stage WWM, ha superato il colloquio d’esame ed ha assunto la titolarità della cattedra di Professor of Composition for Screen (Docente di composizione di musica per il cinema) presso il Royal College of Music di Londra, diventando la più giovane insegnante dell’Istituto.

L’impegno costante che il “Refice” riserva ad iniziative e programmi volti a promuovere il talento, le capacità e la preparazione dei propri allievi è ribadito con orgoglio e soddisfazione dal Presidente dell’Istituto, dott. Tarcisio Tarquini, e dal Direttore, il M° Antonio D’Antò:

“La domanda che ci viene dai giovani che studiano in Conservatorio è se una passione possa diventare una professione, se con la musica si può vivere. I risultati del nostro progetto ci dicono che si tratta di una prospettiva difficile ma tutt’altro che impossibile, se tutti quelli che possono accettano di fare la loro parte: i giovani con il loro impegno, con la serietà del loro studio, con il coraggio di misurarsi con scenari più ampi e il Conservatorio, e l’insieme del sistema dell’Alta formazione musicale, offrendo opportunità, aprendo spazi, sollecitando scambi con le istituzioni e la realtà di produzione artistica degli altri paesi. È un lavoro che stiamo facendo e che comincia a dare i suoi frutti”.

Il progetto, diretto e coordinato dalla docente del Conservatorio di Frosinone, Prof.ssa Lucia di Cecca, non ha mancato di rivelarsi anche uno strumento efficace per la promozione del territorio della provincia di Frosinone in Europa, coinvolgendo un partenariato di decine di imprese estere come enti ospitanti, riviste a supporto della pubblicizzazione delle attività (“Suonare News” e “Music@”), Unidustria-Confindustria Frosinone, l’Associazione Europea dei Conservatori di Musica (AEC) e la Federazione Europea delle Orchestre Giovanili.

Si ringraziano il Comune di Fiuggi per aver messo a disposizione il Teatro Comunale ed il Comune di Alatri per aver contribuito all’organizzazione logistica dell’evento.

PUBBLIREDAZIONALE - Un punto di riferimento per chi è in cerca di assistenti familiari/badanti. La sede è a Sora in viale S. Domenico n.1

PUBBLIREDAZIONALE - Un lavoro costante ed equilibrato svolto per un periodo compreso tra le sei e le otto settimane è in genere ideale per poter recuperare le facoltà motorie e reimpossessarsi della propria quotidianità.