giovedì 24 gennaio 2013

Il Comune di Patrica dice NO ai rifiuti da Roma, è quanto ribadito durante il consiglio comunale

Il Sindaco Caprara ha dichiarato: “La riunione è finalizzata a dire di no al trattamento dei rifiuti provenienti da Roma nella nostra provincia di Frosinone. Il decreto Clini evidentemente è stato fatto senza tener nella giusta considerazione il territorio frusinate, già gravemente penalizzato dalla presenza di diverse situazioni di degrado e danno ambientale e mi riferisco a tutta la Valle del Sacco, alla presenza del Centro di trattamento dei rifiuti di Col felice,  quello di Paliano e del vicino San Vittore. E’ certamente stato violato il cosiddetto principio dell’autosufficienza già stabilito dalla direttiva del Parlamento europeo e riferita alla necessità che ogni paese deve provvedere autonomamente allo smaltimento di quanto prodotto in termini di rifiuti. La nostra provincia che già da diversi anni si è adoperata per il rilancio della raccolta differenziata, oggi deve subire questo oltraggio a scapito del tanto impegno nel raggiungere questo grado di virtuosità nella gestione dei propri rifiuti. Infatti molti paesi della nostra provincia garantiscono ottimi livelli di autosufficienza con apprezzabili risultati in termini di economicità e di efficienza nella propria gestione. Lo stesso decreto Clini è poco chiaro sia nei tempi e sia nelle modalità di gestione dell’emergenza, infatti avere 400 tonnellate di rifiuti che ogni giorno percorreranno le nostre strade rappresenterà un grave pericolo per la stessa salute di tutti i cittadini ed ancora l’usura delle strade e quella degli stessi impianti implica maggior costi per la manutenzione dei macchinari. Ancora il trattamento di questi rifiuti sicuramente aggraverebbe la già precaria salute di quei cittadini che sono più vicini agli impianti e devono subire i nauseabondi olezzi provenienti dagli impianti per la presenza e sviluppo di acido cloridrico. Quindi questa maggioranza è certamente contraria a questo trasferimento. Siamo pronti a dare tutto il nostro sostegno politico, giuridico, amministrativo, anche con congiunte azioni di protesta per dire un fermo NO a questa assurda possibilità che il nostro territorio venga investito da tanto degrado. La negligenza di qualche Ente non deve diventare emergenza per gli altri Comuni del frusinate”.

L’iniziativa del Ministro dell’Ambiente, per quanto riguarda la possibilità di conferire i rifiuti urbani della provincia di Roma negli impianti del frusinate, è da ritenere totalmente infondata nei presupposti, inopportuna e assurda per ragioni di ordine giuridico – igienico – ambientale, ingiusta per quanto riguarda l’autonomia di gestione politico –amministrativa delle singole Province e dei singoli Comuni.

Da Jolly Auto, concessionaria FCA del Gruppo Jolly Automobili, parte una fortissima azione di marketing in collaborazione con Leasys.

Cori da stadio in municipio: cade il governo M5S
14 ore fa

ALESSIO PORCU - Cade il III municipio della Capitale. Sfiduciata la mini sindaca del M5S. Cori da stadio. Da entrambi i fronti. ...

Fiuggi, ambulatorio dentistico non in regola: cessata attività e multa di 10mila euro
1 giorno fa

FROSINONE TODAY - Ambulatorio dentistico di Fiuggi nel mirino dei carabinieri del Nas di Latina. A conclusione degli accertamenti espletati a seguito di ...

Sora - Studente morto, il feretro in viaggio verso la Sicilia
17 ore fa

LA PROVINCIA QUOTIDIANO - Nella serata di oggi la salma del 24enne Biagio Pace Orsocane, lo studente di Scienze Infermieristiche dell’Università Tor Vergata – ...

Scopre di avere un tumore ed il marito l'abbandona. Costretta a vivere con meno di 300 euro mensili e con due figli
4 ore fa

FROSINONE TODAY - Il marito se ne va di casa perchè la moglie, una donna di 44 anni, si era ...

Sora - Occupa una casa popolare, assolta 40enne
16 ore fa

LA PROVINCIA QUOTIDIANO - Il marito disoccupato, due figli minorenni. Un evidente stato di necessità dimostrato in aula, durante il processo. Una 40 enne di ...

Inossidabile Fiesta: la piccola di casa Ford diventa grande
20 ore fa

AUTOSHOW24 - Stavolta ce n'è davvero per tutti, dai drivers basic a quelli più esigenti. La nuova Ford Fiesta si è presentata al ...

E tu che Tipo sei? Be Free o Be Free Plus?
23 ore fa

AUTOSHOW24 - Jolly Auto, in collaborazione con Leasys, azienda leader europea nel noleggio a lungo termine, ha studiato una strepitosa formula rateale ...

Gennaio 2018 positivo per il mercato dell'auto. Ecco chi è andato meglio nei Top 5 d'Europa
2 giorni fa

AUTOSHOW24 - Buon inizio di 2018 per tutti i maggiori mercati europei dell'auto, fatta eccezione per il Regno Unito, l'unico che ha registrato ...

Europrogetto DTT, la Regione Lazio ha candidato Frascati
24 ore fa

THESTARTUPPER - Realizzare in sette anni un impianto in grado di fornire energia elettrica da fusione nucleare entro il 2050. Si chiama DTT, Divertor Tokamak Test ed e' il progetto europeo a cui la Regione Lazio ha candidato il centro Enea di Frascati.

Meno operai, solo specializzati e trasversali: ecco il futuro del Lavoro
1 giorno fa

THESTARTUPPER - Il futuro del mondo del Lavoro in provincia di Frosinone. L'analisi del Consiglio Generale Cisl riunito a Fiuggi. La radiografia del settore. Le prospettive. Le vertenze aperte. I risultati raggiunti. No ai populismi. Ecco dove stiamo andando.

La Birra dell'anno? Viene prodotta in 5 aziende del Lazio
3 giorni fa

THESTARTUPPER - Cinque birre laziali conquistano la medaglia nella XIII edizione del premio 'Birra dell'Anno' promosso da Unionbirrai. I numeri di un fenomeno industriale in crescita.