Il compleanno più bello per il primo leone del Frosinone Calcio: Tanti auguri presidè!

Anche il più acerrimo nemico sportivo dei gialloazzurri alza le mani quando si parla di lui: l’indiscutibile, il numero uno, il grandissimo Maurizio Stirpe. Protagonista di una cavalcata a dir poco esaltante dai polverosi campi della C2 fino ai prestigiosi palcoscenici della Serie A, in questi 12 anni Stirpe ha saputo soprattutto programmare.

Gli esperti di calcio sanno benissimo che il patron ha dimostrato tutto il suo valore non in occasione delle promozioni, bensì nell’estate 2011, quando disse: “in tre anni torneremo in B”. Detto e fatto. All’epoca, il Frosinone, reduce dalla retrocessione in Lega Pro, avrebbe potuto fare la stessa fine di tantissime squadre di provincia, che dopo il momento di gloria sono sparite nel nulla.

E invece no, perché proprio grazie all’intelligenza ed alla lungimiranza del suo numero uno, i gialloazzurri sono usciti ancora più forti da quel brutto momento. Con pazienza e lungimiranza la società ha rimesso insieme i cocci, guidata anno per anno dal suo impagabile presidente, tra l’altro anche grande imprenditore, a testimonianza dello spessore della figura che Frosinone e provincia hanno la fortuna di avere alla guida della loro squadra di calcio.

E alla fine i risultati sono puntualmente arrivati, regalando a tutti soddisfazioni ben al di sopra delle aspettative. La serie A del Frosinone verrà sempre ricordata non come un caso bensì come giusto completamento di un lavoro meticoloso ed attento. Per questo ringraziamo infinitamente, nel giorno del suo 57° compleanno il presidente Maurizio Stirpe, certi che il sogno è appena iniziato. Tanti auguri presidè, mille di questi compleanni per te e per noi!

Menu