IAFRATE (PSI) risponde alle false accuse di DE ANGELIS (PD)

Durante una recentissima trasmissione televisiva l’europarlamentare Pd, Francesco De Angelis, approfittando dell’assenza di un contraddittore socialista, ha di nuovo attaccato, con parole molto pesanti e di cattivo gusto, il Psi, accusandolo, tra l’altro, di un modo vecchio di fare politica e di non aver voluto le primarie.

A De Angelis rispondiamo che la serietà della proposta del Pd di far svolgere le primarie il 25 marzo, ad una settimana dalla presentazione delle liste, si commenta da sola. Allo stesso on. De Angelis chiediamo se il modo nuovo di fare politica sia quello con cui il Pd, qualche giorno fa, al Consorzio industriale di Frosinone, ha stretto un accordo politico con il Pdl facendo eleggere un proprio rappresentante, Francesco Brighindi, nel Consiglio di amministrazione dell’ente appunto con i voti del Pdl?

All’on. De Angelis chiediamo ancora se il modo nuovo di fare politica, nell’interesse dei cittadini, sia quello del Pd, il cui Sindaco uscente, Michele Marini, è l’unico Sindaco d’Italia ad essere favorevole all’Imu, contrastando accanitamente la proposta socialista di eliminare al Comune di Frosinone l’Imu sulla prima casa?

All’on. De Angelis chiediamo infine se il nuovo modo di fare politica sia quello del Pd a sostegno del Governo Monti-ABC (Alfano-Bersani-Casini), il quale sta colpendo ingiustamente le fasce più deboli della popolazione?

Danilo Iafrate – Segretario provinciale PSI

Menu