CONTATTA LA NOSTRA REDAZIONE
martedì 18 ottobre 2016 redazione@ciociaria24.net

I nuovi corsi di formazione organizzati dalla Confartigianato Imprese Frosinone

Formazione per battere la crisi. Formazione per trovare più facilmente lavoro. Formazione per essere sempre aggiornati e in regola con le normative. La Confartigianato Imprese Frosinone punta forte su questo aspetto per garantire ai propri iscritti, ma anche a chi si avvicina per la prima volta al mondo dell’artigianato, le migliori opportunità di crescita professionale personale e di sviluppo aziendale.

A tal fine, come accade da anni, nei laboratori della moderna sede di via Armando Fabi si susseguono i corsi tenuti da docenti di riconosciuta preparazione. Corsi che spaziano dal settore gastronomico a quello, nevralgico, della sicurezza, dall’ambito commerciale a quello dell’artigianato classico e innovativo.

Un’attività senza soste, che, entro fine mese, vedrà l’inizio di diversi nuovi cicli di lezioni. Su tutto il corso di pizzeria (settore in fortissima espansione) e quello Sab (Somministrazione Alimenti e Bevande) indispensabile da seguire per chiunque voglia aprire un bar, un ristorante o un altro tipo di locale. Numerosi già i nuovi iscritti, anche se per la formazione delle classi c’è ancora qualche posto disponibile.

Intanto, al fine di ampliare la propria offerta formativa, giovedì prossimo alle 15 la Confartigianato del presidente Augusto Cestra offrirà ai ragazzi iscritti ai corsi di Ristorazione, Pasticceria e Pizzeria (tutti avviati ad inizio mese) l’opportunità di partecipare ad una visita guidata presso il “Frantoio culturale” “Olivicola degli Ernici” in località Pitocco di Vico nel Lazio. Un’occasione in più di crescita professionale che arricchisce il curriculum dei corsisti sommandosi al già prezioso attestato ufficiale della Confartigianato rilasciato a fine corso e spendibile sul mercato del lavoro.

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
Menu