“I grandi risultati dell’Ater”: conferenza stampa dei vertici aziendali

Si è tenuta nella mattinata di lunedì 13 Maggio, presso la sala riunioni dell’azienda, la conferenza stampa indetta da Enzo Di Stefano, presidente dell’Ater di Frosinone. “Una necessità – sottolinea Di Stefano – che nasce essenzialmente dall’esigenza di rendere pubblici i grandi sforzi ed i conseguenti risultati che abbiamo raggiunto in circa due anni di attività”.

“In questi anni – spiega – l’Ater, come del resto la grande maggioranza delle aziende del Paese, ha dovuto affrontare momenti di gravissime difficoltà dovute alla crisi economica. Ciò, purtroppo, ha determinato una progressiva e pericolosa contrazione dei fondi a nostra disposizione. Comunque,  nonostante questa situazione non abbiamo mai rinunciato a programmare nuovi importanti interventi, mirati sia alla realizzazione di nuove unità abitative che alla riqualificazione del nostro vastissimo patrimonio immobiliare. La qualità della vita degli utenti Ater ha sempre rappresentato, per tutti noi, la principale missione da compiere e, su questo punto, non abbiamo mai indietreggiato.

Parallelamente, abbiamo voluto inaugurare una capillare campagna di sensibilizzazione per combattere il grave fenomeno delle occupazioni abusive degli alloggi: in questi mesi abbiamo recuperato innumerevoli abitazioni per riconsegnarle agli aventi diritto. È bene ricordare che simili operazioni sono in grado di generare un notevole risparmio per l’azienda, che così può impegnare le sue risorse residue su altri progetti. Pertanto – prosegue Di Stefano – con questa conferenza stampa abbiamo esposto tutta una serie di dati e numeri, riguardanti anche altre importanti attività, come ad esempio l’edilizia scolastica, sanitaria e militare, per le quali stiamo giocando un ruolo da protagonisti.

Il lavoro da fare, naturalmente, non finisce mai: esistono ancora innumerevoli ambiti di intervento e ancora tanti progetti da realizzare in concreto. Tuttavia, voltandoci indietro possiamo guardare con soddisfazione a quanto fatto e ai grandi traguardi tagliati nonostante la crisi”.

All’evento ha partecipato anche il direttore generale dell’azienda, Giuseppe Tedesco, che ha voluto porre l’accento sulle grandi difficoltà in cui l’Ater è costretta a muoversi e sull’estrema necessità di una riforma della legislazione regionale per l’edilizia residenziale, a partire dai canoni del fitto e dalla loro riscossione. Presenti anche il vicepresidente Gianfranco Pizzutelli, che ha ricordato la figura di Franco Celani, scomparso da poco, e i consiglieri Paolo Castaldi e Rodolfo Sperduti.

Menu