17 dicembre 2015 redazione@ciociaria24.net

Grande evento natalizio con i 1.000 alunni del Comprensivo IV di Frosinone

Natale come dono e come accoglienza. Natale come speranza e auspicio di pace. Un Natale che sia cammino di solidarietà, di amore, di fratellanza, di armonia, e che dalla nostra Città giunga in ogni dove, come epifania di un futuro che deve cambiare e deve essere migliore. È questo il senso della manifestazione “Il Mondo nel Natale, il Natale nel Mondo” , organizzata dai docenti dell’Istituzione Scolastica Comprensivo IV di Frosinone, con la collaborazione delle famiglie, che domani venerdi 18 dicembre a Frosinone vedrà coinvolti circa 1000 alunni in una rappresentazione che della rievocazione del miracolo della vita, concretizzatosi duemila anni fa in una mangiatoia, prende lo spunto per una riflessione più ampia e globale.

Universale , nella sua interpretazione delle tradizioni dei popoli del mondo; sentita e vissuta da alunni, genitori, docenti e personale dirigente, nell’ottica di una riappropriazione del futuro dell’umanità che sia libero e partecipato. Mai, come quest’anno, messaggi di pace e di cessazione di ogni forma di violenza sono più sentiti. E’ l’umanità stessa, tutta, ad invocarli. Ed allora questo auspicio, diventa discussione nelle aule e messaggio da dare ai “grandi”. Diventa, poi, per i “grandi” impegno per un futuro degno dell’uomo.

E’ così che si cammina insieme, attraverso un percorso di condivisione. Così, idealmente, la manifestazione dell’Istituto Comprensivo Frosinone IV , con la partecipazione degli insegnanti e degli alunni delle classi quinte delle Scuole primarie “Maiuri” e “Cavoni”, dei bambini delle sezioni delle Scuole dell’Infanzia “Via Arno”, “Polledrara” e “Rodari” e dei ragazzi della Scuola Media “Campo Coni”, partirà da Via Aldo Moro alle ore 16,30, attraverso un percorso per la pace che si snoderà per le vie del centro cittadino sino ad arrivare alla Villa comunale dove la Nascita diverrà epifania e non mera rievocazione. Qui, attraverso un allestimento che richiamerà lo stile dell’arte gotica, tutti gli alunni faranno da cornice all’evento, con uno spettacolo musicale preparato nei giorni scorsi. Il dirigente scolastico, professor Giovanni Guglielmi, invita tutta la cittadinanza a partecipare perché forte giunga dalla nostra Città il desiderio di pace e di rispetto delle diversità.

Menu