sabato 17 marzo 2012

Giuseppe Patrizi: “Nicola Ottaviani è l’unico sindaco possibile per la città di Frosinone”

“Nicola Ottaviani è l’unico sindaco possibile per la città di Frosinone”. Non ha dubbi Giuseppe Patrizi, capogruppo del Popolo della Libertà in consiglio provinciale, intervenendo nel dibattito sulle prossime elezioni nel comune capoluogo.  “Ottaviani” continua Patrizi “è uno dei migliori professionisti che esprime il nostro territorio. In tutti questi anni ha dimostrato di avere competenza, eccellenti strumenti culturali, serietà e affidabilità, tutte qualità che possono fare di lui un ottimo amministratore.

E’ l’unico che può consentire alla città di Frosinone di aprire un ciclo virtuoso e di poter imboccare, finalmente, la strada per diventare punto di riferimento e modello per tutte le realtà della nostra provincia. Ottaviani rappresenta l’unica via di uscita dallo stato comatoso in cui questo centrosinistra ha ridotto il nostro territorio. I disastri compiuti dalla Giunta Marini sono sotto gli occhi di tutti, e i cittadini ne pagano quotidianamente le conseguenze. La città è ferma, il commercio langue, le casse comunali sono in uno stato disastrato, la qualità della vita è ai minimi storici. Non temiamo smentite se diciamo che Marini è stato il peggior sindaco della storia di Frosinone. Questo centrosinistra ha dimostrato, in maniera evidente, di non avere progettualità e una benché minima idea per aiutare lo sviluppo del capoluogo. Inoltre, rilevo che a sinistra invece di parlare dei problemi della città, sono impegnati in una fratricida lotta per le investiture. Si accapigliano non sull’inquinamento, non sulla crisi occupazionale dei nostri giovani, non sui problemi delle fasce disagiate della nostra popolazione, bensì sulle poltrone, sulla spartizione dei posti di potere. Il centrodestra, invece, sta pensando ai contenuti. Nicola Ottaviani tutti i giorni sta incontrando i cittadini per capire e analizzare i disagi di ognuno, come la recentissima manifestazione ‘Se Cambi Frosinone Cambia’ dimostra.

A noi piace questo tipo di politica, ovvero la politica che vuole risolvere i problemi di tutti, migliorando la qualità della vita, e non la politica che persegue gli interessi di parte tanto cara al centrosinistra”.  “E’ per questo – conclude Patrizi – che serve una svolta, e l’uomo del riscatto sociale, economico e culturale di Frosinone non può che essere Nicola Ottaviani, l’uomo giusto al posto giusto”.

PUBBLIREDAZIONALE - Impossibile resistere alle offerte dell'estate Peugeot.