16 settembre 2015 redazione@ciociaria24.net

Giù il cappello dinanzi al gran cuore di questa giovane donna di Casalvieri!

Una 40enne di Casalvieri che lavora tra la Scozia e Roma si trovava nei giorni scorsi in vacanza a Vasto, graziosa località balneare sull’Adriatico abruzzese. Entrata in un bar ha voluto provare il “brivido” della slot, e come capito spesso a tutti gli innocenti principianti, ha sbancato la macchina vincendo la bellezza di ottomila euro.

A quel punto, è accaduto l’impensabile, in senso positivo ovviamente: «Erano soldi troppo facili», ha dichiarato la giovane imprenditrice al quotidiano Ciociaria Editoriale Oggi, «così – ha aggiunto – ho deciso di investirli nel migliore dei modi». Naturalmente alla fortuna non si deve chiudere la porta in faccia, difatti la donna ha tenuto per sé metà della vincita per festeggiare nel migliore dei modi con i propri familiari l’evento inaspettato.

Ma il resto, come riportato nell’articolo di Caterina Paglia, lo ha donato a due associazioni: una di Frosinone che si batte per contrastare abusi, violenza e mobbing sulle donne e la seconda, paradossalmente, ad un’associazione di Roma che supporta e dà assistenza ai ludopatici. Che altro dire… chapeau!

Menu