28 settembre 2013 redazione@ciociaria24.net

Furti ripetuti in un supermercato di Frosinone. Denunciate tre Rom

Erano diventate l’incubo di un noto supermercato del capoluogo le tre donne bloccate ieri pomeriggio dagli agenti delle Volanti. Dopo l’ennesima denuncia di furto presentata dal titolare dell’attività commerciale, dalla Questura è stato predisposto un servizio mirato per cogliere sul fatto le recidive ladre. A dare l’allarme che all’interno del supermercato era in atto un nuovo tentativo di furto lo stesso titolare, informato a sua volta da un dipendente,  mentre era negli uffici di Polizia per sporgere denuncia per gli  ultimi due subiti il 23 ed il 24 settembre scorsi.

Una pattuglia delle Volanti, intervenuta immediatamente sul posto, ha  bloccato all’interno del negozio le tre, una delle quali, la più anziana con il ruolo di “palo”, entrata qualche istante prima dei poliziotti per avvisare le complici della presenza della Polizia e dare così loro il tempo di riporre la merce precedentemente nascosta nel proprio vestiario.

Ad incastrare le donne di etnia Rom, rispettivamente di 67, 34 e 26 anni, residenti nel capoluogo, anche le riprese del sistema di videosorveglianza dell’attività, grazie alle quali gli agenti hanno potuto accertare la sottrazione e l’occultamento in alcune sacche, cucite ad arte nelle ampie sottogonne indossate dalle stesse. Per quanto accaduto le tre dovranno rispondere davanti all’Autorità Giudiziaria di furto aggravato continuato.

 

 

Menu