25 febbraio 2015 redazione@ciociaria24.net

Furti in Ciociaria: beccato un “habitué” delle nostre case e dei nostri negozi

Continuano con esito positivo i pianificati servizi di controllo straordinario del territorio predisposti dal Questore Santarelli che vedono impegnati oltre alle pattuglie delle Volanti anche personale in borghese degli uffici investigativi della Questura.

Alle 10,30 di questa mattina il personale della Squadra Mobile, in via Variante Casilina, impegnata in un’attività investigativa di monitoraggio di soggetti dediti ad attività criminose, ha rintracciato presso l’abitazione di un cugino, un cittadino albanese pluripregiudcato.

Un’attività d’indagine meticolosa ha permesso alla Polizia di Stato di arrivare all’uomo e di assicurarlo alla giustizia; su di lui pendeva infatti un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Latina.

Il provvedimento restrittivo della libertà personale è stato emesso dall’Autorità Giudiziaria a seguito dei numerosi furti in abitazione e presso centri commerciali commessi dal pregiudicato trentaseienne nella nostra provincia ed in quella di Latina.

Menu