sabato 10 maggio 2014

“Funeralopoli”: mazzette per l’ultimo viaggio, tre arresti. Giro d’affari: 3 milioni

Tre addetti della camera mortuaria dell’ospedale di Belcolle di Viterbo sono agli arresti domiciliari per corruzione continuata. I tre avrebbero accettato mazzette da titolari e addetti di agenzie funebri in cambio di un contatto indiretto con i famigliari di persone morte in ospedale. Lo scopo era ovviamente quello di avere l’incarico per l’organizzazione del funerale. Il fermo dei tre è stato effettuaro dai carabinieri del nucleo investigativo del comando provinciale di Viterbo. L’indagine ha preso il via da una segnalazione della direzione del nosocomio viterbese. Per 34 persone, tra titolari e dipendenti di agenzie funebri sono scattate altrettante denunce. Il giro d’affari era da capogiro: 3 milioni di euro all’anno.

Ti potrebbe interessare
Laserterapia YAG a Roma: a chi affidarsi? Noi lo sappiamo

Laserterapia YAG Roma - Laserterapia YAG è una delle tecniche più diffuse a Roma, per questo bisogna fare molta attenzione prima di affidarsi. Quanti e ...

Terapie domiciliari a Roma: una risorsa importantissima, ecco come fare

Terapie domiciliari Roma - Trovare a Roma terapie domiciliari svolte seriamente non è semplice, ma noi ci siamo riusciti. Per svolgere questo particolare trattamento bisogna ...

"Bed and Breakfast Roma Centro": non c'è di meglio per le vostre vacanze romane! Ecco perché

Bed and Breakfast Roma centro - Un bed and breakfast a Roma Centro per le vostre vacanze a Roma. La scelta ideale per avere un riferimento ...

Blog Aziendale vs Pagina Facebook: 2-0 a tavolino

Blog Aziendali - Video, video e ancora video. Perlopiù comici, di denuncia o di intrattenimento in genere. Questo è ciò che si visualizza da ...