Pubblicità
mercoledì 28 maggio 2014

Frusinate suicida in carcere

G.A., operaio 64enne originario di Frosinone si sarebbe ucciso ieri in carcere ad Ancona. L’uomo era stato arrestato nello scorso Gennaio per tentato omicidio, aveva difatti sferrato tre coltellate alla moglie 43enne con la quale viveva da tempo a Civitanova Marche. La donna, sottoposta ad un delicato intervento chirurgico, si è salvata. Lui, invece, probabilmemte sopraffatto dal rimorso, avrebbe deciso di farla finita.

PUBBLIREDAZIONALE - Impossibile resistere alle offerte dell'estate Peugeot.