Frosinone: Week end di grande musica in Cantina

VENERDI’ 13 APRILE 2012 ORE 22.30

 

 

The Dancers + NovoLine + Onan In genere ingenera

 

 

 

The Dancers – Un power trio Veneziano formato negli ultimi mesi del 2010, partito in quarta con una cinquantina di live in tutto il centro nord, pubblica a Luglio dello stesso anno l’omonimo EP in formato 7″ per la storica etichetta HC Green Records, uscito in 300 copie, 110 delle quali limitate in Vinile blu.
NovoLine – Già chitarrista degli Oxes (gruppo math rock di Baltimora), Nat Fowler ha di recente intrapreso un percorso solista con il nome di Novo Line. L’interesse per un progetto orientato verso sonorita’ piu’ elettroniche e’ cominciato in un piccolo paese della Pianura Padana, dove Fowler ha vissuto e dove ha trovato vecchi personal computers ormai obsoleti che hanno stimolato un nuovo interesse per la sperimentazione.

Onan In genere ingenera – Sono un duo, Richi suona la batteria e Blighitz canta e spinge la chitarra al massimo. Sanno di non essere solari e non fanno nulla per nasconderlo, facendo anzi dell’oscurità del loro suono un punto di partenza, la chiave da cui esplorare i vasti territori che vanno dal noise al math. Dicono di considerarsi un duo post-declino, di amare la musica e la filosofia; si sono conosciuti all’università e dal momento del loro incontro hanno deciso di condividere ogni aspetto musicale, dalle melodie serrate, ai testi, alle (cattive) intenzioni on stage.

 

SABATO 14 APRILE 2012 ORE 22.30

BANDWIDTH + GUY LITTEL

IN DIRETTA SU RADIOSTILE

 

 

Bandwidth è lo scontro caotico non casuale di tre metalli del blocco D, elementi artificiali con isotopi instabili altamente radioattivi ed estremamente pericolosi per l’ umanità. La combinazione INDUSTRIAL di (Db Bh Hs), avvenuta nell’agosto 2009,ha comportato da subito un Ep-erimento in formule razionali, ma incantate da future parabole sonore. Infatti dal dicembre 2009 i tre presa coscienza della CONCRETA realtà quotidiana hanno incominciato ad esprimere il disagio dell’esistere e con metodi POST-PUNK l’avvilente frustrazione dell’escluso diviene tangibile ed estesa alla soglia dell’ udibile. Comunque il fluire dell’accordo col ritmo della natura non è assente,ma nello stesso tempo non viene negata la dimensione sub-urbana del sistema tri-fon ico.

Guy Littel – Dallo scorso luglio è in tour con il suo ultimo lavoro in studio “Later”, prodotto da Ferdinando Farro (Maybe I’m…,/Jestrai Records) ed annoverato dalla critica di settore come una tra le più interessanti autoproduzioni del 2011. “Later” , pubblicato a due anni di distanza dal precedente ep “The Low Light & The Kitchen” (2009), è un pregevole novero di 10 canzoni tra folk e rock, influenzate dal songwriting statunitense e da nomi quali Neil Young, Ellioth Smith, Mark Lanegan, Sparklehorse o Greg Dulli.

 

DOMENICA 15 APRILE 2012 ORE 21.30

STEFANO SUGAMELE & FRANCESCO CARDILLO

 

Concerto a sottoscrizione libera per la raccolta fondi della Campagna elettorale di

Sinistra Ecologia e Libertà

 

 

Stefano Sugamele , amante e profondo conoscitore del suono e della cultura musicale americana, che negli anni, ha fatto sua la lezione dei padri della West-Coast e che, grazie ad una sensibilità musicale straordinaria, a una voce calda e profonda e ad un grande carisma

Francesco Cardillo studia con il famoso sassofonista jazz americano: Bob Mouver, con il quale stringe una profonda amicizia che lo porterà ad acquisire conoscenze musicali extra scolastiche, inizia a lavorare come session man in diversi studi di registrazione e quindi come arrangiatore. Entra nei The Rock Stones e suona in diverse piazze italiane accumulando una grande esperienza nel settore della musica live.

Menu