mercoledì 9 novembre 2016

FROSINONE – Una truffa che andava bene sia al datore di lavoro che ai dipendenti

Nel corso di un’articolata e complessa attività di polizia economico-finanziaria, i finanzieri appartenenti al Comando Provinciale di Frosinone hanno scoperto una truffa ai danni dell’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale per oltre 170 mila euro. Le indagini sono partite a seguito di una verifica fiscale eseguita nei confronti di una società operante nel settore della fabbricazione di mobili, con sede in Ferentino, nel corso della quale i militari della  Brigata di Anagni hanno individuato dieci persone che svolgevano la propria attività lavorativa presso l’azienda pur non essendo regolarmente assunte.

Gli accertamenti eseguiti dai finanzieri  hanno permesso, in particolare, di  risalire al congegnato sistema di frode posto in essere, nel quale il datore di lavoro procedeva prima ad assumere regolarmente i dipendenti e, a distanza di qualche  mese, li licenziava ma solo sulla carta perché di fatto gli stessi continuavano sempre a lavorare in azienda.

Dunque, uno stratagemma che andava bene ad entrambe le parti: all’imprenditore perché gli permetteva di ridurre i costi di lavoro, evadendo soprattutto gli oneri contributivi; al dipendente perché gli consentiva di percepire  sia l’indennità di disoccupazione sia i compensi corrisposti “in nero” dal datore di lavoro. Le somme illecitamente percepite dai lavoratori, in un arco temporale che va dal 2012 al 2015, ammontano complessivamente ad oltre euro 170 mila euro, di cui 94 mila per indennità di disoccupazione e oltre 76 mila per “assegni sociali” corrisposti in favore di dipendenti considerati “soggetti bisognosi”.

Al termine delle indagini sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Frosinone 10 persone, tra i quali anche il rappresentante legale della società, per le ipotesi di reato di “indebita percezione di erogazioni a  danno dello Stato” (art. 316 – ter c.p.) e di “truffa ai danni dello Stato” (art. 640 c.p.).

Inoltre, tutti i soggetti sono stati segnalati all’Inps per il recupero delle somme illecitamente percepite. L’operazione di servizio portata a termine testimonia la grande attenzione posta dalle Fiamme Gialle di Frosinone anche nel settore delle uscite del bilancio dello Stato, ovvero in materia di tutela della spesa pubblica nazionale, a dimostrazione del fatto che la lotta contro gli “sprechi” ha ormai assunto un’importanza quanto meno equivalente a quella tipica di tutela delle entrate erariali.

 

 

 

 

Inoltre, tutti i soggetti sono stati segnalati all’Inps per il recupero delle somme  illecitamente percepite. L’operazione di servizio portata a termine testimonia la grande attenzione posta dalle Fiamme Gialle di Frosinone anche nel settore delle uscite del bilancio dello Stato, ovvero in materia di tutela della spesa pubblica nazionale, a dimostrazione del fatto che la lotta contro gli “sprechi” ha ormai assunto un’importanza quanto meno equivalente a quella tipica di tutela delle  entrate erariali.

Il miglior soggiorno nella Città Eterna sotto tutti i punti di vista.

Ripi, perseguita l'ex amante di 20 anni più giovane. Nei guai un 50enne del posto
1 giorno fa

FROSINONE TODAY - Stalking nei confronti dell'ex amante. Questa l'accusa per la quale un operaio di 50 anni residente a Ripi, sposato ...

Veroli, niente soldi sulla carta. 30 immigrati protestano in strada. Intervengono le forze dell'ordine
21 ore fa

FROSINONE TODAY - Trenta immigrati della Cooperativa "Integra Onlus" ubicata a Castelmassimo a Veroli, hanno manifestato  questo&...

Cassino - San Vittore, incidente in A1. Furgone finisce sullo spartitraffico
24 ore fa

FROSINONE TODAY - Ancora un brutto incidente in A1 nel tratto a sud della provincia di Frosinone. Verso le 14 e 50 di oggi c&...

Ci ha lasciato Annita Paniccia
3 giorni fa

ANNITA PANICCIA - Il giorno 15 Giugno 2018, alle ore 20:00, è venuta a mancare all'affetto dei suoi cari, all'età di anni 86, ANNITA PANICCIA (in Vinci), "Nannina". ...

Ci ha lasciato Teresa Ornella
4 giorni fa

TERESA ORNELLA - Il giorno 15 Giugno 2018, alle 16:45, si è spenta serenamente, assistita dai suoi cari, TERESA ORNELLA (vedova Costantini), di anni 80. I funerali saranno ...

Biosì Indexa Sora: dopo otto anni di matrimonio Santucci saluta i bianconeri
4 giorni fa

BIOSì INDEXA SORA - L'Argos Volley comunica che dopo un “matrimonio” durato ben 8 anni, sebbene non continuativi, per la società e Marco Santucci le ...

Chiusura temporanea S.P.D.C. Sora, interviene anche l'UGL
4 giorni fa

OSPEDALE SORA - In riferimento alla chiusura temporanea del reparto SPDC (Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura) dell’Ospedale di Sora, UGL Medici ...

«S.P.D.C. Sora: non si ignorino le esigenze del territorio». Il monito di Loreto Marcelli
4 giorni fa

LORETO MARCELLI - «In merito alla temporanea chiusura, per lavori, del Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura () di Sora si é svolto, nei giorni ...

Sora Calcio: la società volsca blinda i suoi giovani
4 giorni fa

SORA CALCIO - Il Sora Calcio annuncia le conferme per i giovani classe 2000 Alessandro Ferrari (difensore), Edoardo Campoli (difensore), Andrea Francazi (centrocampista), Mattia ...

La Paolucci Liquori di Sora alla conquista di Brooklyn
5 giorni fa

PAOLUCCI LIQUORI - Nei giorni 12 e 13 Giugno la Paolucci Liquori di Sora è stata protagonista, presso il Brooklyn Expo Center, del BCB 2018, alias "Bar ...

SORA - Sfalcio erba, pulitura vie e marciapiedi: il programma dal 18 al 23 Giugno
5 giorni fa

AMBIENTE SORA - Al fine di evitare iniziative che non siano in linea con la programmazione del Comune, nell’ottica di razionalizzare e ...

Imperdibile Corso di Scacchi ad Isola del Liri
5 giorni fa

CIRCOLO SCACCHISTICO LA TORRE VALCOMINO - Questi corsi nascono con l'idea di diffondere il gioco degli scacchi come non è stato mai fatto fino ad ora, ovvero: ...

Ci ha lasciato Mauro Bianchi (ex Pizzeria Federico)
5 giorni fa

MAURO BIANCHI - Il giorno 14 Giugno 2018 è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari MAURO BIANCHI (ex Pizzeria Federico). I funerali avranno luogo Sabato 16 ...