Frosinone-Udinese, il Questore rassicura i frusinati: «Circolazione senza limitazioni»

Si è tenuta questa mattina in Questura l’ultima riunione operativa per definire il piano di sicurezza in vista dell’incontro di domenica. Il Questore Santarelli ha posto l’accento, in particolare, su quanto accaduto in occasione della gara contro la Lazio quando alcuni tifosi locali, sprovvisti di biglietto, hanno tentato di accedere all’area riservata dello stadio e sulle corrispondenti misure di sicurezza da adottare in occasione dell’incontro Frosinone – Udinese.

Capillari controlli saranno quindi effettuati ai pre – varchi, considerati a tutti gli effetti “zona di rispetto” dello Stadio, che saranno presidiati dalle Forze dell’Ordine e dagli steward muniti di metal detector ed ogni violazione che dovesse essere accertata anche all’interno di tale zona sarà sanzionata ai sensi della vigente normativa in materia di manifestazioni sportive.

Nell’attività di prefiltraggio e filtraggio saranno impiegate anche unità cinofile ed artificieri della Polizia di Stato al fine di evitare l’introduzione di artifizi pirotecnici, pertanto – ha concluso il Questore – viene ribadita la necessità di avvicinarsi alla partita con largo anticipo rispetto all’orario d’inizio dell’incontro. I tifosi friulani che giungeranno a bordo di auto private saranno convogliati presso l’area ex permaflex da dove raggiungeranno lo stadio con i bus navetta. La circolazione in città non subirà alcuna limitazione.

Menu