Frosinone si riappropria della Monti Lepini. Ecco come diventerà

A seguito dello specifico indirizzo amministrativo assunto dal Sindaco Nicola Ottaviani, di concerto con l’Assessore Fabio Tagliaferri e l’Ufficio Tecnico comunale, in mattinata sono iniziate, in contraddittorio con l’impresa appaltatrice, le operazioni di riconsegna delle opere del tratto urbano della Monti Lepini.

In particolare, dopo la verifica della consistenza delle opere fino ad ora eseguite, si procederà nelle prossime settimane all’accensione della nuova pubblica illuminazione, con corpi al led di ultima generazione, alla bitumazione della sede stradale delle rotatorie ed all’arredo e piantumazione delle rotatorie stesse, effettuando la messa in sicurezza di una delle più importanti arterie cittadine, spesso teatro di criticità per i pedoni e per gli automobilisti.

Nel giro di qualche mese, infine, insieme alla Regione Lazio si procederà alla rivisitazione dell’intero procedimento amministrativo e tecnico, al fine di appaltare i lavori sul secondo lotto dell’opera, compreso tra la rotatoria di Via Armando Fabi e l’incrocio con l’innesto autostradale della Roma Napoli.

Menu