Pubblicità
giovedì 8 marzo 2012

FROSINONE – Si è tenuto il convegno “Rosa, Rosa e le Altre”

Questa mattina, 8 marzo 2012, il Sindaco Michele Marini, ha preso parte al convegno “Rosa, Rosa e le Altre” tenutosi presso l’Auditorium Comunale Paolino Colapietro. “Rosa, Rosa e le Altre” è il titolo del significativo evento che prende spunto da due coraggiose donne: Rosa Luxemburg, colei che propose l’8 marzo come giornata di lotta internazionale a favore delle donne, e Rosa Parks, la donna grazie alla quale venne rimossa la legge che legalizzava la segregazione in Alabama.

Il convegno, nato da un’idea che il dottor Umberto Messia ha proposto al consigliere Gerardina Morelli, da lei subito accettata ed elaborata, e condivisa con i consiglieri Maria Grazia Baldanzi e Daniela Testa ha visto un programma nutrito e significativo.
Dopo i saluti del Sindaco Michele Marini, infatti, sono intervenute Cristina Pagliarosi, direttore tecnico principale psicologo delle Polizia di Stato, in servizio presso la questura di Frosinone, che è intervenuta sul tema “Donne maltrattate. Donne abusate. Quando l’orco fa meno paura della libertà”; Rita Cianfrano, consigliera di Parità della Provincia di Frosinone, con il tema : “La tutela antidiscriminatoria. Discriminazioni di genere”; Paola Schiavulli, psicologa dello sviluppo e dell’educazione presso la cattedra di Psicologia dello sviluppo della Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università Roma Tre, con il tema: “Donne, carriere: l’effetto soffitto di cristallo”. Nel corso dei lavori, Hasna Tantoni, una ragazza del Marocco che vive in Italia dal 1994, in rappresentanza dell’Associazione Cgim, ha raccontato la sua esperienza di vita in due culture diverse. Moderatrice dell’incontro Serena Pallone.

Gli intermezzi musicali sono stati del del fisarmonicista Daniele Ingiosi e dei maestri Marcello Iannotta e Marta Innocenzi in un duo per chitarra e flauto. A fare da cornice all’evento una mostra di elaborati pittorici realizzati dagli studenti del liceo artistico di Frosinone “Bragaglia” sul tema della donna ed una mostra dell’artista Rocco Lancia dal titolo “La femme”.
Il Sindaco Marini è intervenuto anche alla festa organizzata da Poste Italiane presso l’ufficio di piazza Caduti di via Fani – Frosinone 4. Ad accoglierlo la direttrice della Filiale di Frosinone, Tiziana Gasbarra e la responsabile della Filiale 4 e il suo staff “tutto al femminile, Eleonora Federico. Nel corso della Festa in Rosa è stata premiata come “Donna Più 2012” Giuseppina Esta, la clente più fidelizzata della filiale. Dopo il brindisi il Sindaco ha consegnato a tutte le donne presenti un omaggio floreale composto da mimosa.

PUBBLIREDAZIONALE - Impossibile resistere alle offerte dell'estate Peugeot.