29 ottobre 2014 redazione@ciociaria24.net

Frosinone: seconda morte sospetta in pochi giorni all’ospedale Spaziani

Si tratta di 54enne di Fiuggi. L'uomo, recatosi in pronto soccorso Martedì scorso, è morto nella notte tra Giovedì e Venerdì.

M.M., 54enne di Fiuggi, è deceduto nei giorni scorsi presso l’ospedale Spaziani in circostanze sulle quali la Regione Lazio, dopo la denuncia del Vicepresidente del Consiglio Regionale Francesco Storace, ha chiesto chiarimenti alla Asl di Frosinone. L’uomo si era recato presso il pronto soccorso dell’ospedale frusinate Martedì 21 ottobre scorso, a causa di una insufficienza polmonare associata a febbre.

Il paziente doveva essere ricoverato presso il S. Scolastica di Cassino, dotato del reparto di pneumologia, non presente allo Spaziani. Tuttavia, secondo Storace, il fax con la richiesta di ricovero nella struttura cassinate sarebbe stato inviato soltanto dopo il terzo giorno di degenza. Nella notte tra giovedì e venerdì, purtroppo, l’uomo è morto.

Secondo l’interrogazione presentata da Storace alla Pisana, «[…]sembrerebbe che presso il pronto soccorso, l’uomo sia stato tenuto per 3 giorni senza ricevere alcuna assistenza né alcuna terapia adatta alla patologia in essere[…]». La famiglia, abituata ad assisterlo da 6 anni avrebbe chiesto, in attesa del trasferimento, «la somministrazione dell’antibiotico e del cortisone». Trasferimento che però non è mai avvenuto, poiché l’uomo è deceduto prima.

Menu