giovedì 7 agosto 2014

Frosinone: ruba cibo per i figli: assolta dal giudice

Era stata sopresa mentre rubava prodotti alimentari per un valore complessivo di 10,00 euro in un supermercato, ma il giudice del tribunale di Frosinone, chiamato a giudicarla dopo la denuncia ed il conseguente processo a suo carico, l’ha assolta. La notizia è stata riportata da Frosinone Web (clicca qui per leggere tutto l’articolo). Stando a quanto riportato sulle pagine del suddetto quotidiano on-line, per il giudice, la donna, che aveva nascosto la carne nei pantaloni, sarebbe stata “spinta da subitaneo ed impellente bisogno di procurare alla propria famiglia carne da mangiare”.

 

PUBBLIREDAZIONALE - Un lavoro costante ed equilibrato svolto per un periodo compreso tra le sei e le otto settimane è in genere ideale per poter recuperare le facoltà motorie e reimpossessarsi della propria quotidianità.

PUBBLIREDAZIONALE - Un punto di riferimento per chi è in cerca di assistenti familiari/badanti. La sede è a Sora in viale S. Domenico n.1