FROSINONE – Ruba bicicletta da 1.600 euro, beccato dalla Polizia

Nel pomeriggio di ieri un uomo del capoluogo si presenta in Questura per denunciare il furto, subito nella giornata precedente, della propria bicicletta, del valore di 1.600 euro, mentre era posteggiata all’interno della sua proprietà. Il trentacinquenne fornisce agli agenti una descrizione del ragazzo che l’ha asportata, grazie alle riprese delle telecamere del sistema di videosorveglianza poste all’esterno della propria abitazione.

Lo stesso riferisce, inoltre, di aver riconosciuto la propria bicicletta in una inserzione inserita la sera addietro su un noto sito internet di compravendita on-line. Immediate le indagini degli investigatori della Squadra Mobile che tendono una trappola all’inserzionista, simulando di essere interessati all’acquisto del mezzo, messo in vendita al prezzo di 600 euro.

Quando l’acquisto sembra ormai concluso, l’inserzionista dichiaratosi sin da subito un semplice intermediario del venditore, richiama per informare che quest’ultimo non è più intenzionato a cedere la bici. I poliziotti con gli indizi che hanno a loro disposizione individuano il possessore della bicicletta: un minorenne del capoluogo che si accerta essere estraneo al furto poiché l’ha ricevuta in regalo da un suo amico. Rintracciato dagli operatori di polizia il “generoso amico”, un ventiseienne residente a Frosinone, è stato denunciato per ricettazione, mentre il veicolo è stato restituito al legittimo proprietario.

Menu