sabato 24 settembre 2016 redazione@frosinone24.com

FROSINONE – Referendum: nasce il Comitato “Società e Famiglia per il No”

Nei giorni scorsi è stata formalizzata la costituzione del Comitato “ Società e Famiglia per il No “ con lo scopo di informare gli elettori della provincia di Frosinone sui contenuti della riforma costituzionale che sarà sottoposta a referendum popolare nei prossimi mesi, non avendo raggiunto in sede parlamentare il quorum che ne avrebbe precluso la celebrazione. La parola ,dunque ,torna agli elettori che avranno finalmente modo di esercitare il proprio diritto di voto tramite il principale strumento di democrazia diretta ,il referendum, per opporsi o confermare la legge costituzionale di riforma votata dal parlamento a maggioranza.

Proprio con lo scopo di permettere agli elettori di esercitare il proprio diritto di voto in modo informato e consapevole e sostenere le ragioni del No al di là dei pregiudizi partitici e personalistici ,dibattendo sul metodo e sul merito della riforma, Società e Famiglia ha deliberato di istituire il comitato in provincia di Frosinone, che è collegato,pur in perfetta autonomia,con il Comitato Nazionale “Famiglie per il No” emanazione del popolo del cosiddetto “ Family Day” .

Nel corso di una assemblea alla quale hanno partecipato cittadini ed amministratori dei diversi Comuni della provincia, con voto unanime sono stati assegnati i diversi incarichi in seno al Comitato : Presidente, Francesco Rabotti, Vicepresidente vicario, Valentina Belli, Vicepresidenti, Immacolata Ciaramella e Franco Dei Cicchi,Segretario, Paolo Polizzi, Tesoriere Angela Rea, Responsabili Organizzazione, Bruno Frioni e Mario Gneo,Responsabili Comunicazione, Antonino Sidari e Filomena Moscato, Consiglieri Direttivi, Piero Bottini, Cinzia Delicata, Enrico Parisi, Massimiliano Quattrociocchi e Cinzia Turriziani.

Nel corso dell’assemblea costitutiva è stato deciso di organizzare a breve alcuni incontri di approfondimenti ed autoformazione ed eventi pubblici nelle diverse zone della provincia con la partecipazione di docenti universitari di diritto costituzionale ed esperti di riforme istituzionali . “Siamo lieti – ha dichiarato il Presidente Rabotti –di contribuire ad animare il dibattito sulla legge di riforma costituzionale in provincia di Frosinone, per informare i cittadini sui contenuti e gli effetti della proposta riforma ,illustrando ,con spirito altamente costruttivo, le ragioni che ci hanno indotto a pronunciarci per il No al referendum, sempre nel massimo rispetto di chi la pensa diversamente ,con i quali, anzi, auspichiamo di poterci confrontare in dibattiti di piazza e televisivi “

Per informazioni ed adesioni si possono contattare : 3931819308-3662490690.

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA