20 dicembre 2012 redazione@ciociaria24.net

FROSINONE – Rapina sventata in villa e inseguimento dal capoluogo fino alle campagne di Torrice

Nella notte tra Martedì e Mercoledì, i carabinieri del NORM della Compagnia di Frosinone, già impegnati nel servizio di controllo del territorio finalizzato al contrasto reati predatori, sono stati allertati dalla locale Centrale Operativa per una probabile rapina in villa, a seguito di una segnalazione giunta sulla linea 112. I militari operanti, prontamente intervenuti, sono riusciti a sventare l’azione criminosa di tre malfattori che, vistosi scoperti, mediante l’utilizzo di un furgone precedentemente rubato sempre a Frosinone sono scappati precipitosamente.

L’immediato inseguimento da parte di tale equipaggio, supportato poi da ulteriori pattuglie radiocollegate immediatamente giunte in loco, ha permesso di chiudere ogni via di fuga ai criminali che, vistisi ormai senza scampo e dopo un lungo inseguimento, operato da Frosinone sino alle campagne di Torrice, hanno abbandonato l’autoveicolo dileguandosi a piedi nelle campagne circostanti. All’interno del furgone, sono stati rinvenuti numerosi strumenti atti allo scasso quali grimaldelli ed aste in ferro debitamente artefatti, nonché indumenti utili a travisare il volto e materiale idoneo ad immobilizzare potenziali vittime. Il tutto è stato posto sotto sequestro.

Nel corso delle successive ricerche, è stato rinvenuto un ulteriore mezzo risultato appena rubato ed utilizzato dai predetti malfattori. Verosimilmente, gli stessi, hanno predisposto l’utilizzo del secondo mezzo per assicurarsi definitivamente la fuga, ma l’ingente spiegamento di forze che ha circondato la zona bloccando ogni via di fuga con l’attuazione di posti di blocco e di controllo ha fatto desistere nuovamente i tre fuggitivi dall’utilizzo del mezzo, che anche in questo caso è stato recuperato dai militari operanti.

Menu