giovedì 22 settembre 2016 redazione@frosinone24.com

FROSINONE – Provincia: Caperna assicura “pieno sostegno” al Presidente Pompeo

Riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato stampa contenente alcune dichiarazioni del consigliere provinciale Germano Caperna.

«“Il gruppo consiliare del Partito Democratico è pienamente in sintonia con la linea del Presidente Pompeo. Non ci sono distanze né divergenze, anzi, siamo con il Presidente a sostegno dell’impegno e del lavoro che si sta portando avanti. Diamo atto ad Antonio Pompeo dell’importante lavoro alla guida dell’Amministrazione provinciale, ma soprattutto siamo con il Presidente per la lealtà e il rispetto degli accordi che ha messo sempre al centro di questo percorso amministrativo. Il documento elaborato dai consiglieri provinciali, proprio per questo, non rappresenta una posizione di distanza, anzi l’esatto contrario ed è frutto di un dialogo e di un processo condiviso.

Non solo, ma evidenzia quello che ha sempre sostenuto Antonio Pompeo: che la Provincia è un ente di secondo livello in cui vale una collaborazione di tipo amministrativo e non un’alleanza di natura politica. Secondo il mio punto di vista, tutti e 12 i consiglieri devono dare il loro contributo, così come stanno facendo. Solamente se si guarda alla Provincia nell’ottica di un discorso di natura amministrativa è possibile affrontare le problematiche, e affrontarle con esiti positivi e fruttuosi. Quando si deraglia rispetto ai binari di quest’approccio invece, si rischia di commettere errori.

Faccio un esempio: ieri il Presidente Pompeo ha incontrato l’assessore alla formazione della Regione Lazio Massimiliano Smeriglio. La Regione Lazio ha stabilito di assegnare ulteriori risorse alla Provincia per la gestione dell’Agenzia di Formazione, riconoscendo quanto di buono è stato fatto a partire dalla deliberazione del consiglio provinciale dello scorso 21 marzo.

Ebbene, quella delibera è il frutto di un impegno condiviso da parte di tutti i consiglieri, sotto la spinta del Presidente Antonio Pompeo, per cercare di sanare una questione che va avanti da anni e che interessa sia i lavoratori che gli studenti. Questo è l’approccio giusto, di natura amministrativa, che deve caratterizzare il nostro ente, come un consiglio di amministrazione, ed è quello che abbiamo ribadito nel documento, censurando comportamenti diversi che non hanno senso in un organo di secondo livello. Anche perché, altrimenti, la pregiudiziale politica sarebbe valida anche per gli altri organismi similari: Asi, Cosilam, Consorzi di Bonifica, Comunità Montane e si potrebbe arrivare agli stessi Comuni, laddove amministrati da poli civici che hanno poco a che fare con il centrosinistra.

Il gruppo consiliare del Partito Democratico questo ha inteso riaffermare e si comporta di conseguenza. Se alcuni passaggi sono stati interpretati come un segnale di contrasto, può essere questa l’occasione per ribadire l’esatto opposto e il nostro pieno sostegno ad Antonio Pompeo e a quanto sta facendo alla guida dell’Amministrazione provinciale. Un altro discorso, come ho detto, è quello di natura politica, soprattutto in vista dei prossimi appuntamenti elettorali che riguardano i Comuni. In questo caso deve essere forte lo sforzo del Partito Democratico nel dare vita ad una vera, forte e vincente coalizione di centrosinistra che guardi ai nostri alleati naturali, Psi e Sel, nell’ottica di quella che guida, molto bene, la Regione Lazio”. E’ quanto afferma il consigliere provinciale Germano Caperna».

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA