Frosinone, per Marzi «Quella del Matusa è un’operazione urbanistica»

Non usa mezzi termini l’ex sindaco di Frosinone, Domenico Marzi, per definire quello che a quanto pare, accadrà nella zona dello stadio comunale: «L’azione è orientata solo a liberare l’area del Matusa per un’operazione urbanistica». Queste le sue dichiarazioni al quotidiano L’Inchiesta (clicca qui per leggere l’articolo completo). L’ex primo cittadino del capoluogo, secondo quanto riportato dal quotidiano cassinate, si riferisce «allo spacchettamento del vecchio project financing Matusa-Casaleno, che ha lasciato mano libera all’amministrazione comunale sull’area del Casaleno e vincolato il destino della zona del Matusa a un project con il Gruppo Zeppieri che prevede la realizzazione di un parco pubblico e di due volumetrie in altezza (si parla di 15 piani) da parte del privato».

Clicca qui per leggere l’articolo originale

Menu