29 dicembre 2012 redazione@ciociaria24.net

FROSINONE – Patrizi (PDL): “siamo in campo per difendere i veri interessi dei moderati e dei più deboli”

Riceviamo e pubblichiamo la seguente nota stampa del Provincia di Frosinone, Giuseppe Patrizi.

“Siamo ancora noi, e lo siamo a ragione, gli interpreti di quell’Italia che non vuole abbassare il capo di fronte agli eredi, mai trasformati veramente, dello statalismo sinistrorso e di quelli, gabellieri e protettori solo dell’ alta finanza che ora intendono spacciarsi per centro moderato. Siamo noi i rappresentanti di quell’Italia che ancora c’è e che rischia, di fronte a incoscienti campagne mediatiche, di rifugiarsi in un voto di protesta inutile o addirittura nel nulla dell’astensione dalle urne. Ancora noi che, di fronte a una proposta di candidature solo spacciate per nuove e che, in realtà, si preannunciano in gran parte composte da improvvisati e inesperti aspiranti a questo o a quel seggio, a contrapporre grande esperienza, chiarezza di vedute verso i veri interessi del popolo, onestà.

Credo di poterlo dire senza smentite nella nostra provincia, dove a lavorare sodo in questi giorni per rendere ancora visibile, pur in mezzo al guado di mille difficoltà, la politica della vicinanza ai bisognosi, della famiglia e della sana intrapresa che genera lavoro e sviluppo, sono uomini come il vice presidente della Commissione Europea Tajani, l’Europarlamentare Pallone, il Presidente Iannarilli. Quanto si sta verificando nel Paese, quel che nella nostra Provincia si avverte forse molto più che altrove, lo sfacelo di ogni sistema produttivo, lo sbando delle imprese e dei lavoratori, l’esercito di famiglie sempre più in difficoltà, non è dovuto solo a una sorte beffarda o, come troppo facilmente i detrattori ripetono fino alla noia, a decenni di malgoverno. Questa è la tecnica di chi ha dovuto giustificare delle politiche solo recessive, volutamente penalizzanti dei ceti più deboli, al solo fine di salvare grandi interessi finanziari. Ci opponiamo, lo faremo con tutte le nostre forze”.

Lo afferma il capogruppo del Pdl presso la Provincia di Frosinone: Giuseppe Patrizi

Menu