Frosinone: Operazione antidroga dei carabinieri

A seguito di numerose segnalazioni che informavano dell’esistenza di una persistente attività di consumo e spaccio di sostanze stupefacenti all’interno di alcuni istituti di scuola superiore di questo Capoluogo, il Comando Provinciale disponeva l’effettuazione di mirati servizi, eseguiti nella mattinata odierna dai militari della Compagnia di Frosinone.  Allo specifico servizio di controllo prendevano parte personale del  NORM e delle Stazioni di Frosinone e di Frosinone Scalo,  congiuntamente a 2 Unità Cinofile Carabinieri di Roma. I servizi espletati presso nr. 6 istituti scolastici permettevano di rinvenire occultati all’interno di un bagno 25 grammi di “hashish” e di trarre in arresto uno studente di anni 16 di Frosinone, responsabile di aver introdotto nella scuola diverse dosi della medesima sostanza pronte per essere cedute, nonché di rinvenire presso la sua abitazione ulteriori grammi 80 di “hashish”. Il prosieguo dei controlli consentiva di rinvenire altri 10 grammi circa di analoga sostanza celata all’interno di un bagno di altro istituto. L’iniziativa è stata condivisa dal Provveditorato agli Studi di Frosinone. Il giovane arrestato veniva trasferito presso la Casa di prima accoglienza di Roma.

Sempre i militari del NORM della locale Compagnia, durante l’espletamento dei medesimi servizi, intercettavano alla guida di autovettura di proprietà un 19enne di Frosinone mentre trasportava grammi 30 circa di “hashish”, suddivisa in dosi e pertanto destinata allo spaccio. Il 19enne veniva tratto in arresto e dopo le formalità di rito, tradotto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione.

Menu