10 gennaio 2013 redazione@ciociaria24.net

FROSINONE: non si allenta la pressione della Polizia contro il crimine

Prosegue l’attività di prevenzione e di controllo del territorio della Polizia di Stato che scende in campo anche con il Reparto Prevenzione Crimine Lazio. Controlli a tappeto per monitorare il flusso di arrivi in provincia ed allontanare eventuali malintenzionati. L’attività coordinata della Sala Operativa e del Dirigente delle Volanti individua gli obiettivi ritenuti sensibili e attraverso un continuo canale informativo dirotta le pattuglie sul territorio.

Ottantadue le persone identificate, quarantasei i veicoli e sei gli esercizi commerciali controllati. Un trentenne di Ferentino è stato denunciato perché nascondeva all’interno della sua auto un coltello. Un cinquantenne albanese, invece, per ubriachezza manifesta in quanto all’interno di un locale pubblico infastidiva la clientela.

Denunciato per truffa anche il dipendente di un’agenzia di assicurazione per essersi impossessato delle somme che riscuoteva dai clienti lasciandoli senza alcuna copertura assicurativa. Altre tre denunce sono state emesse nei confronti di tre cittadine straniere inosservanti al Foglio di Via Obbligatorio. Anche l’attività informativa prosegue senza sosta mantenendo alta l’attenzione su tutte le situazioni occupazionali e vertenze dalle quali potrebbero scaturire situazioni di criticità per l’ordine e la sicurezza pubblica.

Menu