29 febbraio 2012 redazione@ciociaria24.net

Frosinone Musica rock: De Keefmen, dall’Olanda alla Cantina Mediterraneo

Uè fanciulli,

come si dice al Nord: un fine settimana che spacca proprio! Venite con i tappi in the recchie, altrimenti rischiate di essere travolti da un flusso garage e assolutamente rock al di fuori dei normali limiti.

Soprattutto urlate al bancone, fate i gesti o quello che vi pare, imparate se necessario i nomi delle nostre goduriose birre artigianali…… Altrimenti so’ Becks vostri!

PROGRAMMA CHE SPACCA PROPRIO, NEEEEEEE

VENERDI’ 2 MARZO 2012 ORE 22.30

DE KEEFMEN (OLANDA) + EKO AND ME (VITERBO)

I DeKeefmen sono un trio sixties, garage, rock’n’roll olandese edito dalla oscura e ormai di culto Dirty Water Records.
Il progetto è capitanato dal talentuoso Henri Sulaman, già membro di The Miracle Men band che ebbe un discreto successo in Olanda attraverso la Kuriosa Rec. e in Italia attraverso la Teen Sound Records.
I De Kefmen sono ispirati da band come Otis Redding, The Sonics, The Remains en The Byrds, and closer to home, Qí65, The Outsiders and Cuby & The Blizzards.

Open Act: Eko and Me

SABATO 3 MARZO 2012 ORE 22.30

GODWATT REDEMPTION + DOOMRAISER

 

I godWatt Redemption nascono nel giugno 2006 nella provincia frusinate dalla mente del chitarrista/cantante Moris Fosco e del bassista Mauro Passeri, spinti dalla passione per un heavy rock roccioso, “scuro” e semplice di matrice ’70.

Dopo diverse prove con musicisti della zona, reclutano il furioso e giovane Andrea “Junkie” Vozza alla batteria, trovando stabilità, complicità e nuova ispirazione.

Dopo aver girato più o meno per l’Italia, suonato in importanti festival del settore e pubblicato un demo (s/t. 2007) e un disco autoprodotto (“The Hard Ride of Mr. Slumber, 2008), il 2012 vede la terza uscita ufficiale della band, “The Rough Sessions”, preceduto dalla pubblicazione di un brano sulla compilation “Desert Sounds vol. IV” della webzine Perkele.it e dal videoclip di “Paths of Oblivion”.

Nati con l’ossessione e l’intenzione di omaggiare e tributare la musica e la grande famiglia del doom metal e del rock psych occulto, i DOOMRAISER hanno innalzato con forza e personalità il loro altare alle sacre e dark heavy band di ieri e di oggi, fondendo doom cinereo, rock acido e torbide armonizzazioni psichedeliche. I DOOMRAISER sono una feroce e fumosa macchina da guerrra che parte da Black Sabbath, Pentagram e Goatsnake per aggiungere stordenti tocchi psych ed uno charm ipnotico che sa tanto di progressive e torbidi anni 70.

 

 

Menu