venerdì 28 giugno 2013

FROSINONE – Multiservizi, Cisl Fp: “Nel rimpallo del cerino, gli unici a bruciarsi sono i lavoratori”

“Continua il rimpallo di responsabilità tra Regione, Provincia di Frosinone e i Comuni di Frosinone e Alatri, azionisti dell’ormai “defunta” Frosinone Multiservizi S.p.A. Una polemica politica sterile che non serve a nessuno e che ha il solo obiettivo di distogliere l’attenzione dall’unico vero problema di questa situazione: dal 1 luglio tante famiglie rimarranno senza reddito. Se è vero in fatti che il Comune di Frosinone prosegue e persegue il progetto di chiudere la Multiservizi spa, com’era stata creata nel 1997, e di affidare tutti i servizi alle Cooperative sociali, gli altri “attori” di questo dramma non brillano certo per iniziativa, parole a parte.

Nell’incontro, svoltosi oggi, presso l’Assessorato al Lavoro della Regione Lazio, il rappresentante del Comune di Frosinone, Adriano Piacentini ha chiesto agli altri interlocutori massimo altri 15 giorni di tempo per poter stilare un piano di fattibilità di una nuova società che prenda il posto della Multiservizi, attualmente in liquidazione. Questo dopo un mese dalla formulazione della proposta da parte della regione di azzerare tutto e ripartire, creando una nuova società in house tra gli Enti Provincia di Frosinone, Comune di Frosinone e Comune di Altri.

E con 2 certezze: 1) che la Regione Lazio non prenderà parte a questo nuovo soggetto; 2) che prosegue nell’opera di sfoltimento dei beneficiari della CIG in Deroga, mirando la fruizione degli ammortizzatori sociali alle solo realtà con prospettive di ripresa, tra le quali, al momento, non può essere compresa la Multiservizi in liquidazione.  Nel frattempo, come aveva detto la CISL FP di Frosinone, sono state recapitate le lettere di messa in mobilità per i 236 lavoratori. Dal 1 luglio, però, non sono in mobilità tutti i 236 dipendenti della Multiservizi ma solo quelli gestiti dall’Ente Provincia e dal Comune di Alatri, insieme a coloro in servizio presso il Comune di Frosinone che, mal consigliati, non hanno accettato il contratto a tempo determinato con le cooperative sociali.

Anche questo avevamo detto, in tempi non sospetti, finendo per essere messi alla berlina perché avevamo sollecitato i lavoratori ad accettare i contratti a tempo determinato, come unica possibilità di allungare i termini per la successiva mobilità. Dove sono ora quei Difensori del Popolo che dispensavano scomuniche? Si rendono conto delle conseguenze che quelle loro scelte hanno causato a tutti i lavoratori che, in buona fede, li hanno seguiti? La CISL FP di Frosinone ha a cuore solo di trovare una soluzione per tutti i dipendenti della Multiservizi e continuerà ad nella sua battaglia per la tutela di tutti i lavoratori.”

N.B. La nota stampa di cui sopra è stata emessa il giorno Venerdì 28 Giugno 2013 dal sindacato CISL FP FROSINONE

L'ultimo bacio ai bimbi ed alla moglie prima di incontrare la morte sulla strada
6 ore fa

FROSINONE TODAY - Ieri mattina prima di recarsi al lavoro aveva dato un bacio alla moglie ed ai suoi bambini, due maschietti che ...

Anagni - Sora, maxi sequestro di droga. 2 persone arrestate prese con 200 Kg di sostanza stupefacente
6 ore fa

FROSINONE TODAY - Due arresti dei carabinieri del Comando Provinciale di Frosinone in due distinte operazioni a Sora ed Anagni. Due le persone ...

Anagni, donna del posto arriva al PAT in shock anafilattico e muore subito dopo
6 ore fa

FROSINONE TODAY - E’ arrivata al Pat di Anagni, all’interno dell’ex ospedale, verso le 9 di questa mattina in shock anafilattico dopo ...

Super coltivazione di marijuana scoperta dai Carabinieri in Valle di Comino
2 ore fa

CARABINIERI SORA - Nella tarda serata di ieri, a San Donato Val di Comino, i militari della locale Stazione hanno arrestato per “coltivazione ...

SORA - Uomo nei guai per sottrazione di minore
5 ore fa

POLIZIA SORA - Gli operatori del Commissariato di PS di Sora hanno deferito all’Autorità Giudiziaria un giovane rumeno, per sottrazione di minore ...

È venuta a mancare Anna Maria Colantonio
6 ore fa

ANNA MARIA COLANTONIO - Il giorno 16 Luglio 2018, alle ore 20:35, circondata dall'affetto dei suoi cari, è venuta a mancare, all'età di 71 anni, ANNA MARIA COLANTONIO (vedova ...

SORA - Corso per Ufficiali di Polizia Giudiziaria, ieri la consegna degli attestati per 37 agenti
7 ore fa

POLIZIA LOCALE SORA - Si è tenuta mercoledì 18 luglio, alle ore , nella Sala Consiliare del Comune di Sora, la cerimonia di consegna degli attestati del ...

SORA - Casapound punta il dito sui centri d'accoglienza: «Vanno controllati periodicamente»
8 ore fa

ROBERTO MOLLICONE - Ancora un azione di CasaPound Italia contro il business accoglienza. I militanti sorani del movimento della tartaruga frecciata hanno affisso ...

Ci ha lasciato il Prof. Pietro Amicucci
22 ore fa

PIETRO AMICUCCI - Il giorno 18 Luglio 2018, alle ore 2:30, è venuto a mancare, all'età di 73 anni, il Prof. PIETRO AMICUCCI. I funerali avranno luogo il ...

Riqualificazione Parco Nassirya: Lino Caschera spiega i dettagli
23 ore fa

LINO CASCHERA - Dopo Parco la Posta, in località San Domenico, restituito alla sua bellezza e decoro, prosegue l’attività di ripristino e ...

Lavori salita ospedale, Luca Di Stefano perde la pazienza: «A Sora si amministra in modo grossolano»
23 ore fa

LUCA DI STEFANO - «Sono trascorsi circa due mesi dall’inizio dei lavori per la messa in sicurezza della strada che porta all’Ospedale ...

Globo Bpf Sora: si ritorna alla vecchia denominazione. Ecco il nuovo roster 2018/19
24 ore fa

GLOBO BPF SORA - Tesseramenti chiusi per la Globo Banca Popolare del Frusinate Sora che, entro il termine ultimo previsto per le ore 17:00 di ...

Sora Calcio: perfezionata l'iscrizione al campionato di Eccellenza. Raduno fissato per il 27 Luglio
1 giorno fa

SORA CALCIO - Il Sora Calcio comunica di aver formalizzato l'iscrizione al campionato di Eccellenza 2018-19. Adesso si attenderà la definizione delle squadre ...