mercoledì 22 ottobre 2014

Frosinone: massacrato di botte per “troppe attenzioni alla donna della famiglia”

Brutta disavventura per un vigilante di Frosinone. Secondo quanto riportato da La Provincia Quotidiano (pag. 6 edizione del 22-10-14), l’uomo sarebbe stato invitato a cena in una casa privata del centro storico di Frosinone e poi, sarebbe stato pestato a sangue. Trasportato all’Umberto I di Roma, l’uomo ha riportato fratture maxillo facciali con seri rischi per un occhio e del setto nasale, per un totale di 40 giorni di prognosi.

Alla base del brutto episodio ci sarebbe una donna. Autori dell’aggressione sarebbero stati il padre, il fratello ed il compagno di una ragazza che, stando a quanto rirportato su La Provincia, sarebbe stata oggetto di attenzioni eccessive da parte del vigilante. Da qui il pestaggio a sangue. Due degli aggressosi avrebbero patteggiato la pena, per il terzo, rivoltosi all’avv. Maurizio Muffato, la sentenza verrà emessa oggi.

PUBBLIREDAZIONALE - Una scelta così vasta non si è mai vista! Lucio Macci e Lorenzo Volpone spiegano tutti i dettagli di questa nuova magnifica iniziativa firmata Gruppo Jolly Automobili.

Ti potrebbe interessare
Pagine fan penalizzate dal nuovo algoritmo Facebook? Passate ai gruppi! Ecco come

Facebook - Come sanno gli internauti più esperti, “Zuck”, alias Mark Zuckerberg, ovvero l’Amministratore delegato di Facebook Inc., colosso mondiale dei ...