7 dicembre 2013 redazione@ciociaria24.net

FROSINONE: l’isola pedonale raddoppia. Ecco le disposizioni per traffico e viabilità

L’isola pedonale raddoppia, Dopo lo straordinario successo, infatti, dell’esperimento di ottobre e novembre, si rinnova, anche per il mese di dicembre, l’appuntamento con l’isola pedonale in via Aldo Moro e si allarga anche al centro storico con aree interdette al traffico. In tutte le domeniche di dicembre, eccezion fatta per domenica 22, via Aldo Moro ospiterà una zona senza traffico, senza smog e senza pericoli. Nel centro storico, invece, l’isola pedonale è istituita nelle giornate dell’8, 15, 26 e 29 dicembre 2013 e del 1°, 5 e 6 gennaio 2014. Un’opportunità per riappropriarsi di spazi fagocitati ogni giorno dalle auto, ma soprattutto un modo per riscoprire il piacere di una passeggiata e di avere un momento di socializzazione. Una vera e propria operazione di rigenerazione urbana per stimolare l’affermazione di una nuova coscienza civica, che vede nell’isola pedonale la possibilità di una mobilità alternativa, con attenuazione dell’inquinamento atmosferico, in funzione del miglioramento della qualità della vita nella nostra città, della riqualificazione e della valorizzazione dei nostri spazi urbani. L’isola pedonale ha un grande obiettivo: quello di creare un ambiente confortevole per le famiglie, i giovani e gli anziani, migliorando gli standard di vivibilità della nostra città.

Nelle più evolute realtà urbane del nord Italia, dell’Europa e del mondo, l’istituzione di un’isola pedonale è un fatto ordinario, un segnale di grande rispetto verso i cittadini ed un termometro di civiltà. E’ volontà dell’Amministrazione Comunale che la città di Frosinone sia proiettata tra quelle più avanzate e moderne che, con scelte come l’isola pedonale, riannodi e favorisca un tessuto connettivo di relazioni socio-culturali, fondamentali per la crescita collettiva. Per questo motivo, l’isola pedonale sarà arricchita anche attraverso la realizzazione di eventi artistici e culturali, con la collaborazione delle associazioni presenti sul territorio.

I PROVVEDIMENTI SULLA VIABILITA’

VIA ALDO MORO

Con deliberazione di Giunta Comunale n° 547 del 27 novembre 2013 è stata predisposta la proroga dell’isola pedonale in via Aldo Moro per le domeniche del mese di dicembre, ad eccezione di domenica 22, dalle ore 9 alle ore 13 e dalle ore 15 alle ore 20. Sono stati quindi previsti i seguenti provvedimenti sul traffico:

  • divieto di sosta con rimozione in via Aldo Moro, nel tratto compreso tra via Arno e piazzale De Matthaeis, dalle ore 8 alle ore 13 e dalle 14 alle 20;
  • divieto di sosta con rimozione, ambo i lati, in via Isonzo dalle 8 alle 13 e dalle 14 alle 20;
  • divieto di sosta con rimozione, ambo i lati, in via Tagliamento dalle 8 alle 13 e dalle 14 alle 20;
  • divieto di sosta, con rimozione in ambo i lati, in via Po nel tratto compreso tra via Adige e via Moro, dalle 8 alle 13 e dalle 14 alle 20;
  • divieto di sosta con rimozione in via Tommaso Landolfi nel tratto compreso tra via Giacomo De Matthaeis e via Moro, sul lato sinistro, con direzione di marcia verso via Moro, dalle 8 alle 13 e dalle 14 alle 20;
  • divieto di circolazione in via Aldo Moro, nel tratto compreso tra via Arno e piazzale De Matthaeis, dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 20;
  • istituzione della circolazione a doppio senso in via Tagliamento dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 20 solo per consentire l’accesso al distributore self service di carburante;
  • divieto di circolazione in via Tommaso Landolfi nel tratto compreso tra via Giacomo De Matthaeis e via Aldo Moro dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 20;
  • divieto di circolazione in via Po nel tratto compreso tra via Adige e via Aldo Moro, dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 20;
  • sono esentati: i velocipedi, i veicoli adibiti a servizi di polizia o antincendio, le autoambulanze, i mezzi operativi per la raccolta dei rifiuti e spazzamento strade, i veicoli a servizio di soggetti diversamente abili residenti all’interno dell’area pedonale e provvisti dell’apposito contrassegno previsto dall’art. 188 del Cds; in caso di avverse condizioni atmosferiche l’isola pedonale verrà revocata e/o sospesa.

CENTRO STORICO

Con deliberazione di Giunta n. 560 del 4 dicembre 2013 è stata istituita, per le giornate dell’8, 15, 26, e 29 dicembre 2013 e del 1°, 5 e 6 gennaio 2014, l’isola pedonale in corso della Repubblica ed in altre vie della parte alta della città. Sono stati, quindi, previsti i seguenti provvedimenti per il traffico veicolare:

  • Divieto di circolazione in Piazzale Vittorio Veneto, Corso della Repubblica (tratto compreso tra Piazzale Vittorio Veneto e Largo Giovanni Amendola e tratto compreso tra largo Norberto Turriziani e l’intersezione con via Alessandro Ciamarra), Largo Giovanni Amendola, Largo Norberto Turriziani, via Maccari e via Fratelli Bracaglia, dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 15 alle ore 20. Mentre per la sola giornata del 1° gennaio 2014 il divieto andrà dalle ore 15 alle 20.
  • Divieto di sosta con rimozione in  Piazzale Vittorio Veneto, Corso della Repubblica (tratto compreso tra Piazzale Vittorio Veneto e Largo Giovanni Amendola e tratto compreso tra  Largo Norberto Turriziani e l’intersezione con via Alessandro Ciamarra), Largo Giovanni  Amendola, Largo Norberto Turriziani e via Fratelli Bracaglia dalle ore 9 alle ore 13 e dalle ore 14 alle ore 20. Mentre per la sola giornata del 1° gennaio 2014 il divieto andrà dalle ore 14 alle ore 20.
  • Sono esentati dal divieto di cui alla lettera a i velocipedi, i veicoli adibiti a servizio di polizia o antincendio, le autoambulanze, i mezzi operativi per la raccolta di rifiuti e spazzamento strade, i veicoli a servizio di persone diversamente abili residenti all’interno dell’area pedonale, provvisti di apposito contrassegno.
  • Inversione del senso di marcia in via Pietro Tiravanti dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 15 alle 20. Mentre per la sola giornata del 1° gennaio 2014 il divieto andrà dalle ore 15 alle ore 20.
  • I veicoli trovati in sosta nelle aree interdette verranno rimossi, ai sensi dell’articolo 159 del Codice della strada.
  • In caso di avverse condizioni atmosferiche l’isola pedonale verrà sospesa.

 

Menu