30 ottobre 2012 redazione@ciociaria24.net

FROSINONE: lavori di manutenzione al cimitero

L’amministrazione comunale di Frosinone, su impulso dell’assessore ai lavori pubblici Fabio Tagliaferri e del vice sindaco e assessore all’ambiente Fulvio De Santis, in vista delle giornate del 1° e del 2 novembre, dedicate alla commemorazione dei defunti, ha avviato, e portato a termine, una serie di significativi interventi di manutenzione presso il cimitero civico. In particolare, gli addetti della Società Multiservizi, che hanno eseguito materialmente gli interventi, hanno effettuato lavori di ripristino di parti di intonaco su tutta la facciata interna ed esterna nei pressi dell’ingresso principale. La facciata dell’ingresso principale è stata, poi, completamente ritinteggiata, così come le panchine e le parti di muro, lungo tutto il perimetro del cimitero, che erano state imbrattate da ignoti writer. E’ stata, inoltre, effettuata la bitumazione delle buche presenti sul piazzale antistante l’ingresso principale e su tutto l’anello perimetrale circostante il civico cimitero.

Quantità consistenti di brecciame (con utilizzo della terna) sono state stese nei viali interni e si è proceduto anche al ripristino, mediante stesura di asfalto a caldo, delle tracce a seguito della realizzazione di pozzetti. Sono stati eseguiti lavori di sostituzione di rubinetti e di disostruzione di pozzetti a servizio delle fontanelle interne. E’ stata effettuata la manutenzione degli scarichi e sono stati sostituiti galleggianti, flessibili, batterie e così via nei bagni a servizio dei blocchi dei loculi. Sono stati sostituiti, perché oggetto di furto, i discendenti a servizio della chiesa interna al cimitero, sono state bonificate tutte le aree interessate da cantieri, ed è stata rimpiazzata una pensilina in plexiglas, all’interno del cimitero, che aveva subito considerevoli danni a seguito delle abbondanti nevicate dell’inverno scorso.

A ridonare un aspetto ancor più decoroso al cimitero ha contribuito anche il gruppo di detenuti che partecipa al protocollo d’intesa tra Comune e Casa circondariale, finalizzato al reinserimento sociale dei condannati. Sei detenuti hanno, infatti, provveduto al taglio dell’erba nelle aiuole interne ed esterne al cimitero, nonché alla rimozione delle erbacce, ed hanno proceduto alla piantumazione su tutta l’area cimiteriale di 450 crisantemi, 100 ciclamini e 2.000 viole.

«Si tratta di interventi di manutenzione – spiega l’assessore ai Lavori pubblici Fabio Tagliaferri – che contribuiscono a rendere il nostro cimitero cittadino ancora più funzionale e decoroso. Dopo la brutta pagina delle tombe allagate, che è ancora una ferita aperta, questa amministrazione si sta impegnando per ridare la dignità che merita al cimitero e ad ogni angolo di Frosinone. Voglio, in ultimo, ringraziare il personale della società Multiservizi che ha svolto un ottimo lavoro”.

“Mi sento di esprimere – ha detto il vice sindaco e assessore all’ambiente Fulvio De Santis – un sentito apprezzamento per i detenuti che hanno svolto uno straordinario lavoro al cimitero. Con grande attenzione stiamo monitorando il territorio e portando avanti un programma di interventi che possa far fronte a tutte le esigenze, e quanto è stato fatto al cimitero cittadino è la palese dimostrazione della grande attenzione che l’amministrazione Ottaviani ha verso la città”.

Pietro Pagliarella
Portavoce del Sindaco di Frosinone

Menu