CONTATTA LA NOSTRA REDAZIONE
giovedì 19 gennaio 2017 redazione@ciociaria24.net

Frosinone, il Comune cerca tutori volontari

L’Amministrazione Ottaviani, in linea con le più importanti innovazioni del settore introdotte in alcuni capoluoghi di provincia, attraverso l’assessorato ai servizi sociali coordinato da Carlo Gagliardi, ha emesso un avviso pubblico con scadenza al 31 gennaio, al fine di creare un elenco di tutori volontari: l’obiettivo è reclutare, formare e supervisionare persone disponibili ad assumere la tutela legale di un minore di età privo di genitori o i cui genitori siano decaduti dall’esercizio della potestà genitoriale o di persone adulte soggette a interdizione legale, giudiziale o ad amministrazione di sostegno.

L’esercizio della tutela, che si concretizza nella cura della persona, nell’amministrazione dei suoi beni e nella rappresentanza della stessa in tutti gli atti civili, consiste in interventi mirati sotto l’aspetto psicofisico, socio-assistenziale, scolastico ed educativo. Il curatore ha il compito di assistere l’inabilitato e lo affianca o lo sostituisce nel compimento degli atti di straordinaria amministrazione. La nomina del tutore spetta al giudice tutelare presso i tribunali ordinari e al tribunale per i minorenni. I soggetti interessati dovranno far pervenire domanda, mediante servizio postale, o tramite Pec o presso l’ufficio protocollo del Comune di Frosinone, piazza VI Dicembre, entro il 31 gennaio 2017.

Maggiori informazioni sui requisiti e sulle modalità di partecipazione sono reperibili sul web (CLICCA QUI) o al Servizio sociale dell’ente in via Armando Fabi (0775/265214; 265493; 265263). “Il tutore riveste un ruolo importantissimo – ha detto l’assessore ai servizi sociali, Carlo Gagliardi – è una funzione delicatissima che va compiuta con il massimo della dedizione e facendo ricorso a particolari competenze di carattere giuridico, amministrativo, pedagogico, psicologico e sociale. Coloro che risponderanno all’avviso e verranno ritenuti idonei, saranno, infatti, preliminarmente formati circa il ruolo, le responsabilità e le funzioni del tutore, tramite corsi istituiti dal Servizio sociale del Comune di Frosinone”.

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
Menu