venerdì 24 gennaio 2014

Frosinone. Iacovissi ironico: “L’Assessore Caparrelli come Charles-Maurice de Talleyrand-Périgor”

«Dobbiamo, purtroppo, constatare come, ancora una volta, dinanzi alle legittime sollecitazioni delle forze di opposizione, gli esponenti di questa Giunta reagiscano in modo scomposto ed evidentemente nervoso. Ma tant’è, lo stile non si acquista al supermercato. Le osservazioni pacate che – a nome dei Socialisti di Frosinone – ho rivolto al Sindaco affinché venisse scongiurata qualunque ripercussione sugli studenti del polo accademico a causa della querelle che oppone l’Amministrazione all’Ateneo cassinate, sono state prese a pretesto per intavolare una polemica priva di senso.

Tra l’altro, in questo caso, l’Assessore Caparrelli, firmando di suo pugno le dichiarazioni apparse sulla stampa, ha perso un’occasione per tacere. Infatti, l’Assessore ricorda il periodo 2009-2012, e lo fa con probabile cognizione di causa, essendo stato un esponente di primo piano dell’allora governo di centrosinistra, prima di approdare tra le file dell’attuale maggioranza dopo un’instancabile peregrinazione nel corso degli ultimi decenni. Il punto, però, è un altro, e contiene elementi di sicuro più rilevanti.

Le scelte di questa Amministrazione, dal licenziamento dei lavoratori della Multiservizi alla rinuncia di un copioso finanziamento regionale per la costruzione di un Teatro, fino a quest’ultima vicenda, rendono fin troppo noto quanto l’obiettivo politico perseguito sia quello di smantellare tutto ciò che, negli anni, aveva formato oggetto di iniziative da parte dei precedenti governi, ignorando ogni principio di continuità amministrativa. Forse il livore che viene cosparso dinanzi ad ogni critica è giustificato proprio dall’evidente difficoltà di ammettere un fallimento politico ormai conclamato.

Per parte nostra, comunque, vogliamo tranquillizzare il Sindaco e la sua Giunta: continueremo, con garbo ma fermezza, a svolgere il ruolo assegnatoci dagli elettori, sperando che loro facciano altrettanto, nell’interesse dei frusinati. Quanto all’Assessore Caparrelli, siamo certi che saprà ripercorrere le orme politiche del vescovo francese, Charles-Maurice de Talleyrand-Périgor, il quale fu capace di servire Luigi XVI, abbracciare la causa della Rivoluzione francese, guidare la controrivoluzione per accomodarsi alla corte di Napoleone Bonaparte, ed infine, sedersi al tavolo della pace per la Francia al Congresso di Vienna della Restaurazione».

Buon lavoro
Vincenzo Iacovissi
Segretario cittadino PSI

Ben 400 vetture disponibili a prezzi vantaggiosissimi dal 14 al 22 Aprile.

Una polo esclusiva, un'occasione pazzesca che non vi ricapiterà - Quando si dice un'occasione pazzesca. La Polo Fendi da Uomo ...

FIFA 2018 PER PS4 - Partite sempre più reali e che davvero si rischiano di confondere con quelle vere. Tutto questo è ...

La borsa esclusiva che vi manca e che non dovete assolutamente perdere - Bella, anzi bellissima! Ma anche semplice, versatile, ...

ELICOTTERO TELECOMANDATO - L'elicottero telecomandato GP TOYS G610, a Raggi Infrarossi, con giroscopio integrato, strepitosamente stabile, con 3,5 canali, super resistente ...

BICICLETTA BAMBINI - Quando la vedranno resteranno senza parole per la gioia. Ma al di là della gratificazione per la ...