sabato 16 agosto 2014

Frosinone: grandi novità per il nuovo stadio al Casaleno

Sono previste grosse novità in parallelo con la costruzione del nuovo stadio, nella zona del Casaleno. L’amministrazione Ottaviani, infatti, oltre a realizzare il nuovo stadio con una capienza di circa tredicimila posti, nella zona del Casaleno, ha intenzione di rendere l’impianto fruibile dagli sportivi e dalle famiglie, anche nei giorni in cui non saranno disputate le partite di calcio della serie B. Attorno al perimetro della piscina , del palazzetto dello sport e dello stadio di calcio, sorgerà una pista ciclabile e di jogging di oltre un chilometro di lunghezza, permettendo agli amanti della pratica sportiva di effettuare tali attività in completa sicurezza.

Saranno disponibili anche alcune aree di servizio per il rimessaggio e la manutenzione delle bici, unitamente alle docce per gli amatori. All’interno della tribuna centrale, sono state individuate due aree coperte di circa 1600 metri quadri ove, in regime di project financing o di concessione d’uso, sarà realizzata un’area di ristorazione polifunzionale, una zona destinata al merchandising dei colori gialloblù ed un museo , con accessori e reperti originali della squadra di calcio del Frosinone, che ripercorrerà la storia della compagine canarina dal 1906 ad oggi.

“Stiamo cercando di rendere fruibile il nuovo impianto – dichiara il sindaco Nicola Ottaviani – per l’intera settimana, permettendo la frequentazione delle aree sportive e i relativi servizi anche alle famiglie, migliorando la qualità della pratica sportiva per quanti già individuano nel Casaleno una struttura indispensabile per il jogging, il ciclo amatoriale o anche per semplici attività ricreative e di svago”.

PUBBLIREDAZIONALE - Un lavoro costante ed equilibrato svolto per un periodo compreso tra le sei e le otto settimane è in genere ideale per poter recuperare le facoltà motorie e reimpossessarsi della propria quotidianità.

PUBBLIREDAZIONALE - Un punto di riferimento per chi è in cerca di assistenti familiari/badanti. La sede è a Sora in viale S. Domenico n.1