30 novembre 2012 redazione@ciociaria24.net

FROSINONE – Enzo Di Stefano presidente ATER: “Per il ‘Casermone’ via all’opera di riqualificazione”

Riceviamo e pubblichiamo la seguente nota stampa a firma del Presidente dell’Ater Frosinone, Enzo Di Stefano

“Entro pochi giorni daremo il via, in seguito alla consegna ufficiale dei lavori, all’opera di riqualificazione e manutenzione straordinaria che l’Ater ha progettato per i 2 fabbricati di Viale Spagna, a Frosinone”. Enzo Di Stefano, presidente dell’Ater, descrive la nuova iniziativa dell’azienda nel capoluogo di provincia.

“Si tratta di un’operazione di notevolissima importanza, che andrà a recuperare i due complessi abitativi comunemente riconosciuti con il nome di ‘Casermone’. Da molto tempo attendevamo di poter agire su un contesto che, nel corso degli anni, ha presentato criticità strutturali di livello elevato, che naturalmente hanno finito per condizionare non poco la qualità della vita dei nostri utenti. Gli interventi che attueremo a carico dei due fabbricati variano a seconda delle esigenze riscontrate, anche se per entrambi – spiega Di Stefano – è prevista la rimozione ed il ripristino di ogni componente strutturale in cemento che si presenta deteriorata. Inoltre, mentre per un immobile si procederà alla sistemazione della rete fognante e alla manutenzione di terrazzi, pavimentazioni e coperture, per l’altro verranno sostituiti i portoncini di ingresso del corpo scala, gli infissi e poi si attuerà la prevenzione per le infiltrazioni d’acqua piovana.

Il finanziamento di cui disponiamo – prosegue – è di circa 500mila euro: questa somma ci consentirà di metter finalmente un primo freno all’attuale situazione di degrado, per poi progettare nuove iniziative ed ambiti di intervento su tutta la zona. Il programma di riqualificazioni dell’Ater – conclude Di Stefano – si arricchisce dunque di questo nuovo e importante capitolo, rispondendo concretamente alle continue richieste degli utenti residenti”.

Menu