venerdì 2 marzo 2012

FROSINONE CALCIO – Corini: “Siamo sereni, ma contro l’Andria sarà scontro diretto”

Contro l’Andria in caso di vittoria  il Frosinone potrebbe lanciarsi in classifica verso una situazione meno brutta e sostanzialmente più consona ad una squadra del valore tecnico dei ciociari. Le vittorie contro Triestina e Carrarese potrebbero acquistare ancora maggior peso se arrivasse anche  la vittoria contro l’Andria. E tutti nell’ambiente canarino ne sono consapevoli. Dall’allenatore, alla società, ai giocatori stessi. Il match di domani potrebbe essere uno spartiacque determinante per la stagione. E del match contro l’Andria ne ha parlato mister Corini ieri in conferenza stampa. «Sto pensando se effettuare o no il tournover e sto facendo valutazioni su tutti i reparti. Forse avanti potrei cambiare qualcosa, ma valuterò fino alla fine. Ci sono molte opzioni in ballo ma comunque sia non faro’ grandi stravolgimenti – le dichiarazioni del tecnico – La decisione verrà presa comunque domani. La squadra in questi due giorni si è allenata molto bene, abbiamo recuperato qualche energia. Abbiamo fatto un ottimo lavoro. La squadra è molto serena e consapevole del fatto che stiamo attraversando un buon momento. Ad oggi comunque la nostra classifica non ci permette di pensare ad altro se non uscire fuori ancora maggiormente dalla zona pericolosa. Contro l’Andria per noi sarà uno scontro diretto. Tatticamente spero di riuscire ancora una volta a giocare molto sul pressing, come ho detto ai miei giocatori siamo all’inizio di un percorso. Adesso c’è bisogno di allungare il più possibile questo momento. Ristovski ? Si è rivelato quello di cui avevamo bisogno in questo momento. Chiedo a lui grande continuità di movimento e di prestazione. Tutti i nuovi arrivati in generale comunque si stanno comportando benissimo ed anche Cesaretti mi ha impressionato positivamente. Ho fatto una buona gara mercoledì. Il cambio di modulo ? Riflettendo è stato dovuto a tantissime cose. Ho cercato di capire che bisognava sviluppare un altro tema tattico e ho trovato in questo anche il sostegno della società. Se dovesse arrivare il tris contro l’Andria per noi significherebbe sistemare il discorso salvezza quasi definitivamente. Dell’Andria temo in particolare La Mantia, è un giocatore che a me piaceva molto. Affronteremo comunque una squadra tignosa e cattiva e dovremmo aggredirli da subito. La nostra classifica ? Dopo il derby contro il Latina valuteremo se questo Frosinone potrà  lottare per i play-off o meno».

Andrea Mastrantoni

PUBBLIREDAZIONALE - Un lavoro costante ed equilibrato svolto per un periodo compreso tra le sei e le otto settimane è in genere ideale per poter recuperare le facoltà motorie e reimpossessarsi della propria quotidianità.