domenica 31 agosto 2014

Frosinone: cordoglio per la scomparsa del giovane Davide Liberati

Una disgrazia che ha lasciato tutti senza parole. Il giorno dopo la scomparsa del giovane Davide Liberati, deceduto ieri sera a soli 24 anni a seguito di un gravissimo incidente stradale avvenuto sulla Casilina, un sentimento di grande commozione si è diffuso a Ferentino ed in tutta la Provincia. Il povero ragazzo era difatti figlio di Maurizio Liberati, comandante provinciale dei Vigili del Fuoco in procinto di trasferirsi presso il comando di Latina. Cordoglio e lutto hanno accomunato tutte le stazioni del 115 dislocate lungo il territorio provinciale.

Il Commissario Straordinario della Provincia di Frosinone, Giuseppe Patrizi, a nome di tutti i ciociari, ha diramato un pensiero per la tragedia. Queste le sue dichiarazioni:  “Desidero esprimere il cordoglio della Provincia di Frosinone per la tragica scomparsa del giovane Davide Liberati. Mi associo alla vicinanza dell’intera cittadinanza di Ferentino. Al suo genitore, Comandante Maurizio Liberati, a tutti i suoi cari, a tutti coloro che a Davide hanno voluto bene, i sensi del mio dolore e il mio abbraccio”.

Sul profilo Fb del giovane Davide è proseguita per tutta la giornata la pubblicazione di messaggi da parte di amici e conoscenti. Osservando la pagina, salta subito agli occhi la dolcissima fotografia di un cucciolo di cane, pubblicata qualche giorno fa da Davide come copertina del suo profilo. Il cagnolino, si legge in un post, era tenuto in custodia dal giovane in attesa che qualcuno lo adottasse.

cucciolo

PUBBLIREDAZIONALE - Un lavoro costante ed equilibrato svolto per un periodo compreso tra le sei e le otto settimane è in genere ideale per poter recuperare le facoltà motorie e reimpossessarsi della propria quotidianità.