Frosinone Calcio: sugli spettatori del Matusa veglieranno gli “angeli custodi” della Asl

L’Azienda Sanitaria di Frosinone, nella persona del Direttore Generale Isabella Mastrobuono, di concerto con il Sindaco del Comune di Frosinone, Avv. Nicola Ottaviani e il Direttore Generale della Società Frosinone Calcio, Dr. Ernesto Salvini, in considerazione del previsto aumento di afflusso di spettatori ospiti che assisteranno alle partite di calcio disputate presso la struttura sportiva del Matusa nel prossimo campionato di calcio di serie A 2015-2016, hanno ritenuto opportuno di estendere l’assistenza sanitaria durante lo svolgimento delle partite, sia nel settore riservato agli ospiti che presso l’Ospedale F. Spaziani.

Nel settore ospiti sarà quindi presente, fino alla fine di ogni match, una equipe di alta competenza per la rianimazione cardio-polmonare formata da un Medico Rianimatore e un Infermiere Professionale specializzato; dell’Equipe faranno parte la Dr.ssa Ida Minnocci e il Dr. Valerio Genovese, nonché gli Infermieri Professionali Francesco Cecconi e Andrea Bartoli.

Presso l’Ospedale F. Spaziani saranno disponibili il Dr. Fabrizio Cristofari – Emergenze di P.S. e Cardiologiche; il Dr. Filippo Costanzo – Radiologia; il Dr. Franco Lunghi – Dermatologia e il Dr. Oliviero Comandini – Ortopedia.
Tutte le attività sopra descritte verranno svolte volontariamente e a titolo gratuito dal personale medico e infermieristico che ha già dato la propria disponibilità. La Dirigenza aziendale sarà presente negli uffici alla prima partita casalinga per assicurare il regolare svolgimento delle attività.

Con tale accordo si concretizza la necessaria convergenza inter-Istituzionale, richiesta dalla opportunità di crescita offerta dalla Società Frosinone Calcio alla città di Frosinone e a tutto il territorio Provinciale. E’ altresì auspicabile che questo tipo di collaborazione possa essere di esempio per altre proposte costruttive.

Menu