lunedì 25 novembre 2013

FROSINONE CALCIO: i giallazzurri cadono a Salerno e perdono il primato. Risultati, classifica e prossimo turno Lega Pro Gir. B

Sconfitta nel finale per il Frosinone che cede alla Salernitana all’88’ al termine di un match giocato su altissimi livelli su un terreno di gioco in precarie condizioni. E’ di Mendicino il gol vittoria, in acrobazia, che punisce un Frosinone vicino al gol in più di un’occasione, con i due portieri protagonisti della gara. Stellone, senza gli squalificati Frara e Frabotta e gli indisponibili Biasi, Bertoncini, Soddimo, Gori, Crescenzi e Campagna, schiera un 4-4-2 con Zappino tra i pali, Ciofani M., Russo, Blanchard e Crivello in difesa, mediana composta da Gessa, Gucher, Altobelli e Paganini, in attacco la coppia Ciofani D. – Curiale. Perrone risponde con lo stesso modulo con Mendicino e Guazzo in attacco. Arbitro dell’incontro il Signor Cifelli di Campobasso.

Gara vera all’Arechi nonostante il campo pesante per la copiosa pioggia degli ultimi giorni. Al 13’ la prima occasione del match è firmata da Matteo Ciofani che ci prova dalla distanza con la difesa salernitana che devia in angolo. Insiste il Frosinone al 22’ con una bella percussione di Altobelli che scarica su D. Ciofani, palla in area per Curiale la cui conclusione viene respinta da Siniscalchi. La Salernitana prende fiducia e al 26’ chiama Zappino alla difficile deviazione in angolo su colpo di testa di Luciani, imbeccato da un calcio di punizione di Pepretuini. Al 32’ occasione d’oro per il Frosinone: errore di Siniscalchi che libera Curiale lanciato a rete, Iannarilli si oppone in uscita. Un minuto dopo discesa di Guazzo che di destro scheggia il palo alla destra di Zappino. Cresce la pressione degli uomini di Perrone ma il Frosinone si fa pericoloso in contropiede. Al 39’ D.Ciofani serve Curiale in area che interviene in scivolata, Iannarilli compie un altro miracolo. Nei minuti finali la Salernitana si butta in avanti trascinata da Montervino ma la difesa canarina fa buona guardia. Al 45’, senza recupero, l’arbitro Cifelli manda le due squadre al riposo.

Anche la ripresa si gioca sui ritmi alti del primo tempo. Al 47’ Ricci in percussione serve Mendicino al limite dell’area, assist per Guazzo che conclude di destro, Zappino blocca. Al 51’ Altobelli libera Curiale sulla destra, sinistro a giro dell’attaccante che si spegne sul fondo. Aumenta la pressione dei padroni di casa che si fanno pericolosi al 60’ con Perpetuini ma il suo destro viene bloccato da Zappino. Al 67’ Montervino serve dalla parte opposta l’appena entrato Gustavo che di destro conclude di poco a lato. Stellone prova ad alzare il baricentro inserendo Aurelio per Gessa. I giallazzurri provano a farsi pericolosi con Curiale e Ciofani D. che però sono poco fortunati sottoporta. La Salernitana continua a farsi pericolosa al 71’ con una conclusione ravvicinata di Mendicino bloccata in due tempi dal portiere canarino. Un minuto dopo è ancora provvidenziale Zappino che salva in angolo una conclusione ravvicinata di Luciani su assist di Montervino. Al 79’ è ancora Montervino che entra in area e conclude ma ancora Zappino si oppone in uscita. Un minuto dopo il Frosinone potrebbe passare in vantaggio: rovesciata di D.Ciofani respinta da Iannarilli, palla che arriva a Curiale che conclude a botta sicura ma ancora Iannarilli riesce a respingere. All’85’ è la Salernitana ad andare vicina al gol: palla in area dalla sinistra di Luciani, Zappino sbaglia il tempo dell’uscita ma Mendicino a porta vuota non centra lo specchio. Il gol però arriva all’88’ con Montervino che dalla sinistra trova in area Mendicino che i rovesciata supera Zappino. Stellone manda subito in campo Carrus e Cesaretti per Crivello e Altobelli ma il risultato non cambierà nonostante i quattro minuti di recupero concessi da Cifelli. Si interrompe a Salerno la serie di 9 risultati consecutivi del Frosinone che ora dovrà osservare un turno di riposo. I canarini torneranno in campo l’8 dicembre al Comunale contro il Lecce.

Risultati 13a giornata Campionato Lega Pro Girone B: Benevento-Barletta 4-2, Grosseto-Paganese 1-1, Gubbio-Catanzaro 1-1, Nocerina-Lecce nd, Perugia-Ascoli 3-2, Pontedera-L’Aquila 2-3, Prato-Pisa 1-1, Salernitana-Frosinone 1-0, Riposa: Viareggio

Classifica: L’Aquila 24, Frosinone 23, Pisa 23, Perugia 22, Pontedera 21, Catanzaro 21, Prato 19, Salernitana 19, Benevento 18, Lecce 15, Grosseto 14, Gubbio 12, Ascoli (-3) 10, Viareggio 10, Barletta 7, Paganese 7, Nocerina (-2) 1.

Prossimo turno, 14a giornata, 01 Dicembre 2013: Ascoli-Prato, Barletta-Pontedera, Catanzaro-Benevento, L’Aquila-Gubbio, Lecce-Grosseto, Paganese-Nocerina, Pisa-Salernitana, Viareggio-Perugia. Riposa: Frosinone.

PUBBLIREDAZIONALE - Mazda ti ha risolto tutti i problemi. Potrai continuare a viaggiare diesel finché vorrai. Ecco i dettagli.

Ti potrebbe interessare
9 semplici regole per scrivere testi per il web

Web Copywriting - Trattare i visitatori del tuo sito web come dei normali lettori è un errore comune: vanno di fretta e leggere da ...