8 dicembre 2013 redazione@ciociaria24.net

FROSINONE CALCIO: I FRATELLI CIOFANI SI ABBATTONO SUL LECCE. 3-1 GIALLAZZURRO

Bellissima vittoria del Frosinone che al Comunale supera il Lecce con una prova di cuore e grinta. Leccesi in vantaggio con Miccoli, Daniel Ciofani prima pareggia su rigore e poi mette a segno il gol del vantaggio. A dieci minuti dal termine è Matteo Ciofani che chiude la gara con il gol del definitivo tre a uno. Stellone deve fare a meno degli indisponibili Biasi, Curuiale, Soddimo, Crescenzi e Campagna e dello squalificato Frara e schiera un 4-3-3 con Zappino tra i pali, M.Ciofani, Russo, Blanchard e Crivello in difesa, mediana a tre con Carrus, Gucher e Altobelli, tridente d’attacco composto da Aurelio, Paganini e D.Ciofani. Risponde Lerda con un 4-2-3-1 con Melara, Bogliacino e Doumbia dietro la prima punta Miccoli. Arbitro dell’incontro il Signor Abisso di Palermo.

Buon ritmo fin dai primi minuti di gioco con il Lecce che gira palla e il Frosinone che prova a far male in velocità. Al 12’ Bogliacino dai venti metri lascia partire un sinistro che si stampa sulla traversa, con Zappino battuto. Insiste il Lecce che passa in vantaggio al 19’ con un cross basso di Rullo dalla sinistra su cui si avventa Miccoli che da due passi insacca. Il Frosinone prova a scuotersi ma è ancora il Lecce a farsi pericoloso con un destro dalla distanza di Miccoli che Zappino blocca i due tempi. Al 33’ Carrus lavora un buon pallone in area, tocca indietro per Aurelio che di destro impegna Perrucchini in due tempi. Un minuto dopo arriva il pareggio per i giallazzurri: Diniz in marcatura su D.Ciofani tocca la palla di mano appena dentro l’area. Dagli undici metri lo stesso Daniel Ciofani supera il numero leccese con un destro angolatissimo. Il gol del pareggio da fiducia al Frosinone che prova ad insistere. Al 42’ Lerda sostituisce Papini con Parfait. Un minuto dopo Melara entra in area dalla destro, conclusione a rete che Zappino devia sul palo. Allo scadere della prima frazione di gioco ancora Zappino protagonista su colpo di testa di Doumbia su angolo di Miccoli che il portiere canarino neutralizza in due tempi. Dopo due minuti di recupero Abisso manda le due squadre al riposo.

L’inizio ripresa è tutto di marca canarina. Al 51’ il Frosinone passa in vantaggio ancora con Daniel Ciofani che sfrutta al meglio un cross teso dalla sinistra di Paganini. Il Lecce accusa il colpo e il Frosinone è bravo a tenere in mano il pallino del gioco. Al 63’ Carrus scodella una punizione in area ma il colpo di testa del Ciofani attaccante finisce alto sopra la traversa. Il Lecce prova a scuotersi al 66’ ma la punizione di Miccoli trova il tuffo di zappino che salva in angolo. Prova a raggiungere il pareggio il Lecce ma il destro dai 25 metri di Miccoli si spegne a lato. Il Frosinone al 78’ però fa esplodere il Comunale: azione spettacolare di Paganini dalla sinistra che si accentra e conclude di destro dal limite, Perrucchini respinge ma Matteo Ciofani si avventa sul pallone e mette a segno il gol del definitivo tre a uno. Gli uomini di Stellone controllano la gara senza correre particolari rischi. Al 91’ gli ultimi brividi: cross di Rullo dalla sinistra, colpo di testa di Zigoni che centra la traversa, la pala arriva a Beretta che di testa centra anche lui la traversa. Al triplice fischio finale i canarini possono festeggiare un’importantissima vittoria e mettere nel mirino il prossimo avversario, L’Aquila che Zappino e compagni affronteranno sabato prossimo.

Ufficio Stampa Frosinone Calcio

Risultati 15a giornata Lega Pro 1a Divisione Girone B: Benevento-Ascoli 2-0, Catanzaro-Barletta 1-1, Frosinone-Lecce 3-1, Grosseto-Viareggio 2-1, Gubbio-Paganese 2-1, Nocerina-L’Aquila 1-1, Pontedera-Perugia 0-1, Salernitana-Prato 0-2. Riposa: Pisa

Classifica: Perugia 28, Frosinone 26, L’Aquila 24, Pisa 24, Prato 23, Catanzaro 22, Pontedera 21, Benevento 21, Salernitana 20, Lecce 18, Gubbio 18, Grosseto 17, Ascoli (-3) 11, Viareggio 10, Barletta 8, Nocerina (-2) 7, Paganese 7.

Prossimo turno, 16a giornata, 15 Dicembre 2013: Ascoli-Gubbio, Barletta-Nocerina, L’Aquila-Frosinone, Lecce-Pisa, Paganese-Catanzaro, Perugia-Salernitana, Prato-Grosseto, Viareggio-Benevento, Riposa: Pontedera.

Menu